867 CONDIVISIONI
13 Novembre 2021
23:12

È morto lo scrittore Wilbur Smith: aveva 88 anni

È morto questa sera all’età di 88 anni Wilbur Smith, autore di numerosi bestseller. Lo scrittore si è spento nella sua casa di Cape Town in Sudafrica.
A cura di Annalisa Cangemi
867 CONDIVISIONI

È morto lo scrittore Wilbur Smith. Autore di numerosi bestseller si è spento questo pomeriggio a 88 anni nella sua casa di Cape Town in Sudafrica. L'annuncio della sua scomparsa è stato dato sul suo sito.

"L'autore di bestseller globale Wilbur Smith è morto inaspettatamente questo pomeriggio nella sua casa di Città del Capo dopo una mattinata passata a leggere e scrivere con sua moglie Niso al suo fianco". si legge.

Lo scrittore era nato nel 1933 nella Rhodesia del Nord (l'attuale Zambia). Suo padre, Herbert Smith, era un lavoratore della lamiera. È stata sua madre, Elfreda, a incoraggiare il giovane Wilbur a leggere artisti del calibro di CS Forester, Rider Haggard e John Buchan. Dopo aver studiato in Sudafrica si è dedicato a tempo pieno alla narrativa dal 1964 e da allora ha pubblicato innumerevoli romanzi di successo, tanto da essere considerato "maestro dell'avventura". Oltre 120milioni di copie dei suoi libri sono state vendute nel mondo, di cui 25 milioni in Italia.

"Maestro indiscusso e inimitabile della scrittura d'avventura, i romanzi di Wilbur Smith hanno conquistato i lettori per oltre mezzo secolo, vendendo oltre 140 milioni di copie in tutto il mondo in più di trenta lingue. La sua serie più venduta Courtney, la più lunga nella storia dell'editoria, segue le avventure della famiglia Courtney in tutto il mondo, attraversando generazioni e tre secoli, attraverso periodi critici dagli albori dell'Africa coloniale alla guerra civile americana e all'era dell'apartheid in Sud Africa", recita la nota pubblicata sul sito web.

Nei 49 romanzi che Smith ha pubblicato fino ad oggi, ha trasportato i suoi lettori nelle miniere d'oro in Sud Africa, pirateria nell'Oceano Indiano, tesori sepolti nelle isole tropicali, conflitto in Arabia e Khartoum, antico Egitto, Germania e Parigi della seconda guerra mondiale, India, Americhe e Antartide, incontrando spietati commercianti di diamanti e schiavi e cacciatori di grossa selvaggina nelle giungle e nella boscaglia delle terre selvagge africane. Tuttavia, è stato con Taita, l'eroe della sua acclamata serie egiziana, che Wilbur si è maggiormente identificato, e River God rimane uno dei suoi romanzi più amati fino ad oggi".

867 CONDIVISIONI
"Pensai al suicidio": Will Smith, dal padre violento al rapporto difficile con la moglie e la fama
"Pensai al suicidio": Will Smith, dal padre violento al rapporto difficile con la moglie e la fama
Il giallo di Cleo Smith, la bimba di 4 anni ritrovata dopo 18 giorni
Il giallo di Cleo Smith, la bimba di 4 anni ritrovata dopo 18 giorni
344 di Cose Vere
Will Smith, dal padre violento al rapporto difficile con la moglie e la fama: “Pensai al suicidio”
Will Smith, dal padre violento al rapporto difficile con la moglie e la fama: “Pensai al suicidio”
27 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni