26 Giugno 2021
15:17

Il Salone del Libro torna in presenza nell’anno in cui più giovani si sono avvicinati alla lettura

Il Salone del Libro di Torino torna in presenza dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia. È stata annunciata, infatti, la XXXIII edizione – Vita Supernova – che si terrà dal 14 al 18 ottobre 2021, a Lingotto Fiere, in un anno in cui il mercato è riuscito a tenere botta grazie alle vendite dell’online.
A cura di Francesco Raiola

Il Salone del Libro di Torino torna in presenza dopo lo stop del 2020 dovuto alla pandemia. È stata annunciata, infatti, la XXXIII edizione – Vita Supernova – che si terrà dal 14 al 18 ottobre 2021, a Lingotto Fiere, dopo un anno in cui le librerie sono state a lungo chiuse, ma con un mercato che è riuscito a tenere botta grazie alle vendite dell'online e alla crescita della vendita degli ebook, stando a una ricerca dell'AIE (Associazione Italiana Editori) resa nota qualche giorno fa: il 2020 si era concluso con vendite di libri a stampa nei canali trade (librerie indipendenti e di catena, librerie online e grande distribuzione) in crescita dello 0,3%, mentre ebook e audiolibri crescevano del 43%, si leggeva nella nota, con l'online a farla da padrona e un pubblico giovane affamato di lettura, come ha confermato la ricerca "I consumi culturali degli italiani ai tempi di Covid-19: cosa cambia?".

L'aumento del consumo culturale grazie all'online

In base a questa ricerca "a trainare le vendite è stato l’online, come dimostrato anche dalla diversa composizione del fatturato degli editori: nel 2019 il 45% di questi presentava più del 21% del fatturato proveniente dalle vendite online; alla fine del 2020 la percentuale è salita al 54%. La crescita è proseguita anche nel 2021: da gennaio a maggio le vendite sono state pari a 591 milioni di euro, in crescita del 47% sul 2020 e del 19% sul 2019″, con una crescita che è stata dovuta alla volontà di dedicare più tempo alla lettura (53%), per articolare la sua dieta culturale oltre le serie tv (22%), e in generale perché ha scoperto un’offerta e delle proposte nuove.

Gli ospiti annunciati per il Salone del Libro 2021

Insomma, il terreno è fertile per tornare anche ad attività che possano riportare autori e autrici a confrontarsi con il pubblico che nel 2020 ha dovuto "accontentarsi" degli incontri online, a supplire l'impossibilità di vedersi. Il Salone del Libro, diretto da Nicola Lagioia, quindi, riparte e lo fa annunciando i primi nomi che sbarcheranno a Torino per presentare alcune delle novità più attese della rentrée letteraria e non solo. Il Salone, infatti, ha annunciato tra gli ospiti André Aciman che presenterà Marina, il nuovo libro per Guanda, Stefania Auci, che presenterà il nuovo capitolo della saga dei Florio, ma anche Alicia Giménez-Bartlett, Javier Cercas, Alan Pauls che parlerà di "La metà fantasma" (Sur), Valérie Perrin, che presenterà il nuovo libro "Tre" (Edizioni E/O), David Quammen, autore di riferimento durante la pandemia grazie al libro "Spillover" (Adelphi), Domenico Starnone che presenterà il nuovo "Vita mortale e immortale della bambina di Milano, in uscita a ottobre per Einaudi", la scrittrice, giornalista e commentatrice politica turca Ece Temelkuran, Carlo Verdone e Jeff Kinney che presenterà in anteprima nazionale il quindicesimo volume della serie "Diario di una Schiappa: Colpito e affondato!" pubblicato da Il Castoro.

I progetti speciali del Salone

Insomma, un'occasione in più per i vecchi lettori e quelli che hanno cominciato a leggere o hanno intensificato la lettura durante la pandemia per (ri)scoprire un mondo che negli anni scorsi ha saputo comunque rinnovarsi e consolidarsi. Il Salone, per esempio, ha continuato la sinergia con gli attori del settore come le associazioni di categoria della filiera editoriali, gli enti culturali e istituzionali, le manifestazioni, le fondazioni e i musei ma anche attraverso le scuole, coinvolgendo, come sottolinea la nota stampa, oltre 31 mila studenti. A Torino proseguiranno anche i progetti speciali, dal Concorso Lingua Madre al Premio Mondello e al Premio Nati per Leggere, con la conferma della collaborazione con la Fondazione Bellonci che porterà al Lingotto i cinque finalisti del Premio Strega Europeo 2021, di cui verrà proclamato il vincitore, e si terrà l’incontro tra la giuria e la vincitrice del Premio Strega Ragazze e Ragazzi miglior libro d’esordio Annet Schaap.

Scuola, il nuovo anno scolastico sarà in presenza: restano mascherine e distanziamento
Scuola, il nuovo anno scolastico sarà in presenza: restano mascherine e distanziamento
Capalbio Libri torna in presenza dal 27 luglio al 3 agosto: la presentazione video in esclusiva
Capalbio Libri torna in presenza dal 27 luglio al 3 agosto: la presentazione video in esclusiva
L'Italia torna a leggere: nel primo semestre 2021 il mercato del libro cresce anche più del 2019
L'Italia torna a leggere: nel primo semestre 2021 il mercato del libro cresce anche più del 2019
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni