795 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2021
10:15

Venezia, uccide a coltellate la moglie dopo una lite davanti ai figli di 10, 5 e 2 anni

Moses Osagie, un uomo di 42 anni di origini nigeriane, ha assassinato nel pomeriggio di ieri sua moglie Victoria Osagie, 35 anni, al culmine di una lite per gelosia. Il delitto è stato commesso davanti ai figli di 10, 5 e 2 anni, che sono stati affidati ai servizi sociali. Di sua moglie l’uomo scriveva: “Sei tutto, sei la mia vita”.
A cura di Davide Falcioni
795 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Un uomo di 42 anni di origini nigeriane ha ucciso nel pomeriggio di ieri la moglie, una connazionale, a Concordia Sagittaria, in provincia di Venezia. Il delitto è avvenuto con una arma da taglio al termine di una discussione. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini, allarmati dalle urla. I figli minori della coppia, che avrebbero assistito al delitto, sono stati affidati ai servizi sociali.

Le indagini sul delitto sono state affidate ai carabinieri di Portogruaro e del nucleo investigativo di Venezia, coordinati dalla Procura di Pordenone. Stando a quanto accertato  Moses Osagie – questo il nome dell'uomo – dopo essersi ubriacato avrebbe accusato la moglie Victoria Osagie, 35 anni, di tradirlo. Ne sarebbe nata una discussione ben presto degenerata, quando il 42enne ha afferrato un coltello e ha ripetutamente colpito la donna. Alla scena hanno assistito i tre figli della coppia, di 10, 5 e 2 anni. Sul posto si sono precipitati i carabinieri e i sanitari del 118, che tuttavia non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della trentacinquenne. I militari hanno hanno invece arrestato il marito, che ora è accusa di omicidio.

Appena due settimane fa Moses Osagie aveva rivolto alla moglie, tramite un post su Facebook, un messaggio romantico con sotto una fotografia di loro due sorridenti e abbracciati: "My wife, my everything. I love you, dearly". Mia moglie, il mio tutto, ti amo. In realtà quel post – solo apparentemente tenero – nascondeva una situazione ben diversa: in diverse occasioni infatti tra marito e moglie si erano innescate violente liti spesso sfociate in violenze di Moses ai danni di Victoria. Talvolta erano intervenuti persino i carabinieri, che tuttavia non erano riusciti a fermare definitivamente gli abusi dell'uomo. L'ultima discussione furibonda risale a poche settimane fa, quando Victoria si era ammalata di covid e aveva dovuto rimanere in quarantena. Neppure in quel case Moses era riuscito a mostrarle attenzione e affetto.

795 CONDIVISIONI
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Uccide la moglie e nasconde il cadavere in una fossa settica: arrestato dopo 40 anni
Mamma si getta dal dirupo coi figli di 4 e 2 anni, tutti morti. Il dramma al Creux du Van, in Svizzera
Mamma si getta dal dirupo coi figli di 4 e 2 anni, tutti morti. Il dramma al Creux du Van, in Svizzera
Bussolengo, uccide il marito a coltellate e poi si costituisce: “Mi picchiava e mi tradiva”
Bussolengo, uccide il marito a coltellate e poi si costituisce: “Mi picchiava e mi tradiva”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni