Grave incidente stradale avvenuto oggi in località Montiron a Tessera, nella terraferma veneziana: due persone sono morte. Secondo una prima ricostruzione dei Vigili del fuoco, un'automobile, una Volkswagen Touran, avrebbe invaso un'altra corsia, incastrandosi sotto un autobus delle linee extraurbane. Le vittime sarebbero due occupanti del mezzo, su cui viaggiavano in sei: un padre 35enne e la figlia di 13 anni, di origine moldava e residenti a Mirano. Ferita la moglie della vittima, grave un bambino di appena 4 anni, feriti altri due minori, che sarebbero tutti in codice rosso.

Un bimbo di 7 anni è stato elitrasportato a Treviso e un altro di 6 anni invece a Padova. Una ragazzina di 14 anni è stata portata all'ospedale di Mestre, dove è stata accolta in Shock Room e trasferita in rianimazione. Mentre l'autista, per la violenza dell'impatto, è rimasto incastrato con le gambe e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberarlo. L'uomo, 45 anni (20 di servizio), residente nel Portogruarese, è stato portato in ospedale per accertamenti. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, i sanitari del Suem 118 con più ambulanze e le forze dell'ordine. L'auto coinvolta nell'impatto aveva una targa della Repubblica Ceca. Sono rimaste invece illese le altre due persone che erano a bordo del bus.

Il pullman coinvolto nel sinistro fatale è un mezzo nuovo, inaugurato un mese e mezzo fa ed era in servizio sulla linea Venezia-Latisana. Aveva appena effettuato la tappa in aeroporto. Si stava dirigendo verso San Donà di Piave (dov'era prevista la consueta sosta). A bordo aveva due passeggeri abbonati, che sono per fortuna illesi. Dal senso opposto di marcia proveniva invece l'auto che lo ha centrato. Pare che l'auto abbia effettuato un salto di corsia, provocando il frontale con l'autobus, lato conducente.