168 CONDIVISIONI
30 Novembre 2021
21:43

Usa, 15enne spara in una scuola del Michigan: almeno tre morti e sei feriti

Una sparatoria in una scuola superiore del Michigan ha causato tre morti e sei feriti. Il 15enne che ha sparato con una pistola semiautomatica è stato arrestato.
A cura di Simona Buscaglia
168 CONDIVISIONI

In una scuola superiore del Michigan, negli Stati Uniti, un 15enne, studente del secondo anno, avrebbe aperto il fuoco su dei compagni, uccidendone tre e ferendone altri sei. A riportarlo è l'Abc che cita le autorità locali. L'autore della sparatoria, avvenuta nella Oxford High School a nord di Detroit, è stato arrestato e la pistola semiautomatica utilizzata è stata sequestrata, insieme a diversi caricatori. Tra le persone che sono rimaste ferite ci sarebbe anche un insegnante.

Ancora sconosciuti i motivi che hanno spinto l'adolescente a sparare

I motivi dietro al gesto folle del teenager non sono ancora chiari e al momento stanno indagando le autorità. Secondo le prime ricostruzioni l'allerta è scattata poco prima delle 13 ora locale, quando molte telefonate hanno sommerso il centralino del 911, il numero d'emergenza americano. Le forze dell'ordine arrivate sul posto in pochi minuti avrebbero bloccato il killer riuscendo a strappargli la pistola semiautomatica con la quale, comunque, era riuscito a sparare 15-20 colpi. Lo sceriffo, secondo quanto riferito dai media americani, avrebbe dichiarato: "Non ha opposto alcuna resistenza quando è stato preso in custodia". Il sospettato avrebbe anche invocato il suo diritto a rimanere in silenzio.

Le vittime sembra siano tutte studenti

Dalle prime notizie trapelate sulla sparatoria sembra che i morti siano tutti studenti. Gli altri alunni sono stati fatti evacuare dall'edificio e trasportati con degli autobus al sicuro. La zona è stata comunque subito circondata da forze di polizia, dagli agenti dell'ufficio dello sceriffo della contea di Okland, e da decine di ambulanze. Sul posto sono arrivate anche in massa le famiglie degli studenti con i genitori in apprensione per avere notizie dei propri figli.

Le ultime sparatorie avvenute nelle scuole negli Stati Uniti

Quella di oggi è solo l'ultima di una lunga e triste serie di sparatorie nelle scuole negli Usa. Solo un mese fa, una persona è morta e sette sono rimaste ferite, alla Grambling State University, in Lousiana. Una persona armata aveva infatti aperto il fuoco durante la tradizionale festa di benvenuto che dà il via al campionato di football. In Texas, sempre lo scorso ottobre, c'erano stati diversi feriti, alla Timberview High School ad Arlington. In un video che si era diffuso rapidamente sui social si sentivano gli spari e poi si vedevano fuggire gli studenti.  L'assalitore era un diciottenne.

168 CONDIVISIONI
Fulmine si abbatte vicino la Casa Bianca, tre morti e un ferito grave
Fulmine si abbatte vicino la Casa Bianca, tre morti e un ferito grave
Egitto, incendio in una chiesa a Giza: almeno 41 morti
Egitto, incendio in una chiesa a Giza: almeno 41 morti
1.535 di Cronaca Estera
Tragico incidente nella notte nel Ravennate, coinvolte due auto e una moto: 3 morti e 3 feriti gravi
Tragico incidente nella notte nel Ravennate, coinvolte due auto e una moto: 3 morti e 3 feriti gravi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni