Avrebbe potuto avere gravi conseguenze l'incidente domestico avvenuto ieri sera, mercoledì 5 giugno, intorno alle 19 a Combai, nel Comune di Miane, dove è stato necessario l’intervento dell’’ambulanza del Suem 118 e dell’elisoccorso "Leone 1" di Treviso. Lo sfortunato protagonista è un bambino di sette anni rimasto ustionato in casa.

Stando a una prima ricostruzione fornita dalle forze dell'ordine pare che il ferimento sia stato causato dall'esplosione di una pentola a pressione. Immediato l'intervento dei soccorritori e dei sanitari, che dopo aver prestato le prime cure al piccolo, ne hanno deciso il trasferimento in codice 2 prima all'ospedale Cà Foncello di Treviso e da lì a Padova in un centro specializzato.

Le condizioni del piccolo sono state stabilizzate una volta giunto in ospedale. Lo scoppio della pentola a pressione gli ha provocato ustioni piuttosto serie al torace che verranno adeguatamente curate nei prossimi giorni e settimane.