Un uomo deceduto e una donna e un bambino feriti, è il tragico bilancio di uno spaventoso incidente stradale avvenuto nelle scorse ore sul tratto veneto dell'autostrada A4 Serenissima . Il dramma si è consumato nella tarda serata di venerdì nel tratto compreso tra le uscite di Cessalto e San Donà, tra la provincia di Treviso e quella veneziana. Fatale per la vittima un violentissimo scontro tra due auto e un furgone all'altezza del chilometro 429 sulla carreggiata in direzione Milano. La tragedia intorno alle 22.30 di ieri sera quando, per cause ancora tutte da accertare, i tre mezzi sono venuti a contatto tra di loro in un tamponamento a catena che ha distrutto gli stessi veicoli. Per estrarre vittima e feriti dagli abitacoli contorti delle auto infatti è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che hanno dovuto tagliare le lamiere con le cesoie

Nonostante i tempestivi soccorsi, però, per la vittima non c'è stato nulla da fare. L'uomo, che era al volante di uno dei mezzi coinvolti, è morto praticamente sul colpo e i sanitari del 118 intervenuti sul posto hanno solo potuto constatarne il decesso. I due feriti invece sono stati subito presi in cura dai medici e poi portati nel pronto soccorso dell'ospedale più vicino. In via precauzionale il piccolo poi è stato trasferito in ospedale a Treviso ma per nessuno dei due ha riportato ferite gravi. Sul luogo dell'incidente, oltre alle ambulanze del 118 e alle squadre dei Vigili del Fuoco di San Donà e Motta di Livenza, anche gli uomini  della polizia stradale di Venezia che si sono occupati dei rilievi del caso che aiuteranno a stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto. Per consentire i soccorsi e la rimozione dei mezzi, il personale ausiliario dell'autostrada ha chiuso provvisoriamente la carreggiata al traffico per alcune ore.