E' ricoverato in gravi condizioni al CTO di Torino un ragazzo che viaggiava in monopattino elettrico davanti all'ex carcere Le Nuove di Torino e che  è andato a sbattere contro un autobus turistico parcheggiato nelle vicinanze. È accaduto questa sera.  Stando a quanto finora accertato il giovane era insieme a un amico; i due stavano percorrendo in monopattino e senza casco la strada. L’amico è riuscito a schivare il portellone probabilmente già aperto, il 20enne invece si è scontrato con il mezzo che era parcheggiato in attesa della prossima partenza,  per l’Albania. Il ragazzo in un primo momento ha tentato di rialzarsi, ma le sue condizioni sono serie: ha riportato un grave trauma cranico. Il giovane è stato trasportato al Cto, è arrivato con un codice rosso. Sul posto si è recata  un'ambulanza del 118 che ha soccorso la vittima, mentre la polizia municipale è intervenuta per effettuare i rilievi del caso.

Da mesi a Torino quello della circolazione di monopattini elettrici è un tema caldo. Alcune settimana fa una donna era stata travolta da uno di questi mezzi che illegalmente viaggia su un marciapiede.In città l'avvio della sperimentazione è stato al centro di una querelle tra il comandante della polizia municipale, Emiliano Bezzon, che con una circolare ai vigili urbani aveva invitato a multarli, e l'assessora alla Viabilità, Maria Lapietra, che ha dato il via libera alla sperimentazione con l'autorizzazione del Ministero dei Trasporti.