13 Dicembre 2017
13:18

Torino, cadavere di un uomo trovato scalzo in un campo: è morto assiderato

Il cadavere, scoperto da un passante, aveva al polso il braccialetto di un ospedale. Per gli inquirenti, potrebbe essersi allontanato da un nosocomio per poi morire per assideramento.
A cura di Ida Artiaco

È stato trovato scalzo e con un braccialetto di ospedale al polso il cadavere di un uomo a Chivasso, in provincia di Torino, in via Mezzano vicino a un campo. Secondo i primi accertamenti potrebbe essere morto per il freddo. A lanciare l'allarme nella mattinata di mercoledì 13 dicembre è stato un passante che si trovava a passeggiare per la zona e che ha notato il corpo senza vita, e al momento senza ancora un nome, rannicchiato dietro la centrale dell’Enel. I carabinieri hanno accertato che non ci sono segni di violenza, o almeno niente di particolarmente evidente prima dell’esame del medico legale, che comunque è stato disposto dall'autorità giudiziaria.

Le indagini sono ancora in corso per identificarlo e per chiarire perché si trovasse scalzo e senza giubbotto in un campo con le temperature di questa notte. Il timore degli inquirenti è che possa essersi allontanato da un ospedale, di cui aveva al polso un braccialetto, ed essere poi morto per assideramento date le rigide condizioni meteo registrate nei giorni scorsi in Piemonte.

"Metteva gli altri prima di se stesso" il ricordo del giovane trovato morto coi regali per la figlia
Trovato morto nel suo alloggio, Angelo ucciso a calci, pugni e bastonate dall'amico: 24enne fermato
Trovato morto nel suo alloggio, Angelo ucciso a calci, pugni e bastonate dall'amico: 24enne fermato
Muore solo in casa, il cadavere scoperto per caso dopo 10 giorni: nessuno lo cercava
Muore solo in casa, il cadavere scoperto per caso dopo 10 giorni: nessuno lo cercava
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni