586 CONDIVISIONI
17 Novembre 2022
17:17

Spara alla compagna e poi si uccide, migliorano le condizioni della 18enne ricoverata

Stanno migliorando le condizioni di salute della 18enne ricoverata a Bari dopo l’aggressione del compagno 21enne che si è poi tolto la vita. Gli inquirenti ascolteranno la sua versione dei fatti solo dopo le dimissioni dall’ospedale.
A cura di Gabriella Mazzeo
586 CONDIVISIONI

Non sarebbe ancora stata ascoltata dagli inquirenti la 18enne rimasta ferita dopo l'agguato del compagno 21enne a Cassano delle Murge (Bari). Secondo quanto rivelato da fonti investigative a Fanpage.it, la giovane si sta riprendendo grazie alle cure dei medici del reparto di rianimazione dell'ospedale Policlinico di Bari, ma per il momento si mantiene il massimo riserbo sulle indagini.

Le forze dell'ordine stanno indagando sul movente alla base del tentato omicidio-suicidio avvenuto nei pressi di Bari, ma hanno ricostruito con esattezza la dinamica dell'aggressione. Secondo quanto reso noto, la giovane è stata ferita con un'arma da fuoco dopo un litigio dal fidanzato 21enne che poi si è tolto la vita con la stessa arma. A soccorrere la ragazza, alcuni vicini di casa che hanno sentito le urla e hanno allertato le forze dell'ordine.

La coppia aveva una figlioletta di appena 2 anni che fortunatamente al momento del delitto si trovava a casa dei nonni. La bimba sarà restituita alla mamma non appena sarà pronta per lasciare l'ospedale. Nel frattempo, il sindaco Davide Del Re ha fatto sapere di non aver mai ricevuto segnalazioni riguardanti criticità in quella famiglia. "Il mio pensiero – ha sottolineato – va in queste ore alla giovane vita spezzata, alla vittima dell'aggressione e alla loro bambina piccolissima".

Secondo quanto reso noto finora, la coppia non aveva mai avuto un rapporto burrascoso. I due vivevano insieme nell'abitazione dove è avvenuto il tentato omicidio e crescevano insieme una bimba di appena due anni. Ad aiutarli i nonni, che spesso passavano interi pomeriggi ad accudire la piccola. Le motivazioni alla base del violento litigio che ha poi portato all'aggressione sono ancora tutte da verificare: gli inquirenti hanno ascoltato in queste ore la versione dei fatti fornita dai vicini di casa della coppia.

586 CONDIVISIONI
Livorno, uccide il padre mentre dorme poi tenta il suicidio:
Livorno, uccide il padre mentre dorme poi tenta il suicidio: "Vivevano nel degrado e senza soldi"
Ryan è sveglio e conta in greco: perché potrebbe ricordare anche cosa gli è accaduto a Ventimiglia
Ryan è sveglio e conta in greco: perché potrebbe ricordare anche cosa gli è accaduto a Ventimiglia
Sparatoria Alatri, Thomas Bricca ferito da un proiettile:
Sparatoria Alatri, Thomas Bricca ferito da un proiettile: "Aveva lo stesso giubbotto dell'obiettivo"
112.709 di Simona Berterame
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni