1.099 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Si tuffa in mare in piena notte durante una festa ma non riemerge: disperso 20enne a Trieste

Un ragazzo di 20 anni di origine marocchina si è tuffato in mare a Trieste per una bravata e ora risulta disperso. Ad allertare i soccorsi una amica che era con lui. Ricerche in corso.
A cura di Ida Artiaco
1.099 CONDIVISIONI
Immagine

Ore di apprensione a Trieste, dove i vigili del fuoco sono impegnati dalle 4 di questa notte nelle ricerche di un ragazzo di 20 anni che risulterebbe disperso dopo essersi gettato in mare per una bravata. Secondo una segnalazione pervenuta alla Sores, sarebbe caduto in acqua nei pressi del molo IV dello scalo giuliano e non sarebbe riemerso.

In azione, oltre ai vigili del fuoco, anche il nucleo sommozzatori e la Capitaneria di Porto. L'allarme è stato lanciato da una ragazza che era in compagnia del giovane e di altri coetanei per una sorta di festa in una zona abbandonata del Porto Vecchio.

Secondo quanto avrebbe reso noto la stessa ragazza, sia lei che l'amico e probabilmente l'intero gruppo, erano in stato di alterazione alcolica. Il giovane – che è di origini marocchine – si sarebbe tuffato in mare per una bravata e non sarebbe più riemerso. Il resto del gruppo – che sarebbe solito frequentare la zona abbandonata del porto e sarebbe costituito da molti ragazzi di origini straniere – a quel punto sarebbe fuggito mentre la ragazza allertava i soccorsi.

Il maltempo, purtroppo, sta ostacolando le ricerche stesse. La ragazza, intanto, è stata trasportata all' ospedale di Cattinara per accertamenti.

1.099 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views