20 Gennaio 2022
16:07

Quando e dove nevicherà durante il weekend: arriva l’ondata di gelo, le previsioni

L’ondata di aria gelida è arrivata sull’Italia portando freddo e nevicate durante il weekend al centro sud ma si tratta di un clima freddo e secco con precipitazioni limitate.
A cura di Antonio Palma

L’attesa ondata di freddo che riporterà l’Inverno sull’Italia e anche qualche nevicata è arrivata ma bisognerà attendere ancora qualche altra ora per vederne i primi effetti. L’anticiclone infatti resisterà ancora fino a domani per poi lasciare il campo a freddi correnti artiche a partire dalla seconda parte di venerdì le cui conseguenze maggiori, però, si vedranno nel corso del weekend, in particolare sabato. Come anticipato nei giorni scorsi, masse di aria polare verranno sospinte verso la Penisola da est con conseguente calo significativo delle temperature e neve sia sui rilievi appenninici sia a quote più basse sui quadranti centro meridionali adriatici. Anche se il clima diventerà più freddo ovunque, infatti, il maggiore calo termico lo avremo al centro sud e cioè nelle zone dove maggiormente impatteranno le correnti fredde nord orientali. Il freddo poi persisterà fino almeno al 25-26 gennaio e solo nella seconda parte settimanale prossima tenderà a diminuire.

Dove nevicherà nel weekend del 22 e 23 gennaio

I primi effetti dell’ondata di freddo si faranno sentire dunque già venerdì 21 gennaio anche se non tutte le regioni saranno interessate. L’abbassamento delle temperature causato dalle gelide correnti artiche poi si unirà al vortice ciclonico che ha già innescato un peggioramento del tempo con piogge su gran parte delle regioni del Centro e il basso Tirreno, innescando nella giornata di sabato nevicate anche a bassa quota su alcuni settori al centro sud ma saranno sempre fenomeni limitati con accumuli ridotti di neve. “Il freddo non interesserà tutta l’Italia ma solo Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria” spiega il meteorologo Mario Giuliacci, ricordando che qui si assisterà al freddo più intenso di questo inverno. Per la neve però il quadro va ridimensionato visto che si tratterà di un clima freddo e secco con precipitazioni limitate. “Avremo nevicate su rilievi abruzzesi, molisani, sulla Puglia, Calabria e in Basilicata a quota intorno ai 450 metri ma si tratterà di nevicate deboli” aggiunge Giuliacci.

Due ondate di gelo, nevicate più intense la prossima settimana

Se venerdì avremo dunque una prima brusca diminuzione termica a partire dalle regioni orientali, saranno le prime ore di sabato quelle dove più probabilmente potremo assistere a nevicate fino a quote collinari sui settori adriatici del Centro-Sud, specie tra Molise e Puglia in possibile estensione anche a Basilicata e Calabria. Il freddo tenderà ad attenuarsi leggermente già domenica 23 gennaio ma una nuova ondata di gelo tra il 24 e il 26 gennaio porterà a nuove nevicate sulle regioni adriatiche del centro sud con fiocchi che potranno spingersi in questo caso fino in pianura.

Meteo, le previsioni del ponte del 25 Aprile: weekend di maltempo con piogge, rovesci e temporali
Meteo, le previsioni del ponte del 25 Aprile: weekend di maltempo con piogge, rovesci e temporali
Caldo in Italia, il meteo di Giuliacci: "Fino a 31 gradi, ma attenzione ai temporali da calore"
Caldo in Italia, il meteo di Giuliacci: "Fino a 31 gradi, ma attenzione ai temporali da calore"
Morta Sabina Magrini, per la direttrice dell'Archivio di Stato malore durante un’immersione
Morta Sabina Magrini, per la direttrice dell'Archivio di Stato malore durante un’immersione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni