854 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Incidente oggi tra Canazei e Passo Sella, pulmino finisce in una scarpata: 6 feriti

Lo schianto poco dopo le 8.30 di oggi, venerdì 30 giugno, in Val DI Fassa, in Trentino Alto Adige. Il mezzo si è capovolto completamente, bloccando all’interno gli occupanti che sono stati estratti dai soccorsi: si tratta di 6 persone tra cui un bimbo, tutti feriti.
A cura di Antonio Palma
854 CONDIVISIONI
Il pulmino capovolto (vigili del fuoco Canazei)
Il pulmino capovolto (vigili del fuoco Canazei)

Gravissimo incidente stradale oggi in Trentino Alto Adige dove un pulmino carico di persone è finito in una scarpata dopo aver sbandato e aver divelto le barriere di protezione mentre percorreva la strada statale 242 che dalla valle di Fassa, in Trentino, porta in val Gardena, in Alto Adige. Lo schianto nel territorio del comune di Canazei, nella Provincia autonoma di Trento. Il mezzo interessato è un furgone dello Ski Team Fassa con a bordo volontari della Val di Fassa Running tra cui un bimbo di dieci anni.

Lo schianto poco dopo le 8.30 di oggi, venerdì 30 giugno, nel tratto di strada che porta da Canazei a Passo Sella. Terribile la scena che si è presentata ai soccorritori intervenuti sul posto. Il mezzo infatti, precipitando per alcuni metri, si è capovolto completamente, bloccando all’interno gli occupanti che son stati poi estratti dai soccorritori. Si tratta di sei persone tra cui un minore, tutti feriti ma nessuno in pericolo di vita 

Il pulmino capovolto (vigili del fuoco Canazei)
Il pulmino capovolto (vigili del fuoco Canazei)

Lo schianto nei pressi del ponte di Pian Schiavaneis dove, per cause ancora da accertare, il pulmino è uscito di strada, abbattendo il guardrail e finendo nell’alveo del torrente Antermont. Sul posto sono confluiti diversi soccorritori tra vigili del fuoco volontari di Canazei con carro gru, i sanitari del 118 con diverse ambulanze e gli uomini del soccorso alpino e speleologico. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Cavalese e la polizia locale per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

Vista la gravità della dinamica dell’incidente, la centrale operativa dei soccorsi ha allertato anche diversi elicotteri di emergenza, due fatti decollare da Trento e due da Bolzano, che hanno provveduto poi al trasporto immediato dei feriti in ospedale. Estratti dalle lamiere contorte del mezzo, quattro feriti sarebbero gravi e sono arrivati in ospedale a Bolzano in codice di massima urgenza. Altri sono stati trasportati a Trento e ricoverati all'ospedale Santa Chiara e al pronto soccorso di Cavalese.

Secondo quando ricostruito dalla Tgr, l’incidente avrebbe interessato un furgone dello Ski Team Fassa con a bordo alcuni membri che stavano andando a fare servizio tecnico come volontari alla Fassa Running. Oltre al bambino di dieci anni, ricoverato all'ospedale San Maurizio di Bolzano, tra i feriti gravi tre ultra sessantacinquenni di San Giovanni di Fassa. Dai primi esami in ospedale fortunatamente nessuno sarebbe in pericolo di vita

854 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views