Le previsioni meteo di oggi 20 settembre indicano un lieve aumento della pressione, con ultimi temporali o rovesci in alcune regioni del Sud come Calabria e Sicilia e tempo parzialmente nuvoloso altrove. Nei dettagli, per la giornata di oggi avremo al Nord tempo variabile, con spazi soleggiati però che caratterizzeranno il pomeriggio. Al Centro-Italia, invece, torna il bel tempo. Mentre al Sud la perturbazione proveniente dal nord Europa porterà, in particolare sul versante ionico, venti forti e di burrasca. La Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo per Puglia, Calabria e Sicilia.

Previsioni meteo oggi, venerdì 20 settembre

Le previsioni meteo di oggi confermano quindi che in gran parte d’Italia sarà una giornata più o meno soleggiata. Al Nord attesa variabilità mattutina su Prealpi e Piemonte e sole nel pomeriggio con temperature stabili e massime tra 21 e 25 gradi. A Milano attese sole e nuvole e circa 22 gradi. Al Centro, dopo le piogge dei giorni scorsi, torna il bel tempo. Sarà una giornata di sole e le temperature saranno stazionarie, con massime tra 22 e 26 gradi. A Roma attesi almeno 27 gradi. Le regioni del Sud, invece, sono quelle che dovranno ancora fare i conti con la perturbazione in corso. In particolare sul versante ionico sono previsti venti forti e di burrasca. Condizioni più stabili e soleggiate altrove.

Previsioni meteo 20 settembre: allerta Protezione Civile, le regioni a rischio

Se in gran parte d’Italia sarà una giornata soleggiata, al Sud resiste ancora il maltempo. Sulla base delle previsioni disponibili, quindi, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una allerta meteo che prevede venti da forti a burrasca su Puglia, Calabria ed Est della Sicilia. Attese anche mareggiate lungo le coste esposte.

Previsioni meteo per domani

La giornata di domani, secondo le previsioni meteo, sarà caratterizzata da un discreto soleggiamento che bacerà gran parte d’Italia. Sabato qualche nuvola potrà interessare in modo irregolare le aree centro-settentrionali, senza però arrecare fenomeni. Qualche isolato acquazzone, invece, sarà ancora possibile sull'area ionica della Sicilia. Nel corso della serata comincerà però ad aumentare la copertura nuvolosa a partire da Nord-ovest, Sardegna e medio/alto Tirreno, e l’Italia verrà colpita da una rinnovata fase di maltempo.