Le previsioni meteo di domani, mercoledì 20 gennaio, indicano che sta per cambiare tutto sul fronte meteorologico. Se da un lato è attesa una tregua dal freddo degli ultimi giorni, dall’altro tornano nuvole, piogge e anche la neve. Nella giornata di domani è atteso un netto cambiamento, quando le masse d'aria umida e nettamente meno fredda di origine oceanica prenderanno il sopravvento nella circolazione generale.

Previsioni meteo domani 20 gennaio

Le previsioni meteo di domani 20 gennaio ci dicono che se da un lato i termometri inizieranno a salire, soprattutto nel corso della notte, dall'altro torneremo a fare i conti con le perturbazioni atlantiche. Una di queste porterà nel corso della giornata tante nubi su gran parte dello stivale. Attesi piovaschi sparsi su Liguria, ovest dell'Emilia, Lombardia e sul Friuli Venezia Giulia. Tornerà anche la neve, con qualche debole nevicata ancora a bassa quota sull'arco alpino. Nel corso della giornata deboli e occasionali precipitazioni interesseranno l'alta Toscana e, a scendere, parte del Lazio e della Campania.

Previsioni meteo 20 gennaio, nuvole e piogge sparse da Nord a Sud

Le previsioni meteo del 20 gennaio indicano che il tempo peggiora in particolare al Nord. Ci sarà cielo coperto sulle regioni settentrionali con piogge in Liguria e nevicate deboli sulle Alpi sopra i 700 metri. Attese occasionali piogge anche sulle regioni tirreniche mentre altrove sarà più asciutto e spesso soleggiato. Al Sud la giornata sarà caratterizzata da un cielo via via più coperto su Basilicata e Campania. Sul resto delle regioni il sole sarà prevalente.

Previsioni meteo giovedì

Le previsioni meteo di giovedì indicano che è atteso un ulteriore e progressivo peggioramento del tempo. Sotto un deciso rinforzo dei venti di Libeccio, giovedì arriveranno piogge sparse, specie in Liguria, in Lombardia, su parte del Friuli Venezia Giulia e, a scendere su alcuni tratti del comparto tirrenico, dove ci attendiamo qualche isolato e breve temporale tra il basso Lazio e la Campania. Nubi in aumento anche sul resto del Paese, tuttavia in un contesto ancora asciutto.