immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Un ragazzo di 22 anni è morto oggi a seguito di uno spaventoso incidente stradale che lo ha coinvolto mentre era al volante della sua vettura per recarsi al lavoro. La tragedia si è consumata nel primissimo pomeriggio di oggi, venerdì 6 novembre, tra le strade di Città Sant’Angelo, cittadina della provincia di Pescara, in Abruzzo. La vittima del terribile schianto è Lorenzo Erasmo, un giovane di 22 anni del posto che era uscito di casa da poco per cominciare il suo turno di lavoro in fabbrica. Il dramma poco prima delle 14 all'altezza di un incrocio sulla strada Lungofino, in località contrada Sant’Agnese.

La vettura del ragazzo, un vecchia fiat 600, per motivi tutti da accertare, si è scontrata con un furgone di un corriere espresso. È stato un impatto violentissimo che ha distrutto la parte anteriore della vettura e non ha lasciato scampo al ventiduenne. Inutili per lui i soccorsi sanitari da parte del personale del 118 accorso sul posto dopo una chiamata di emergenza. Il medico intervenuto sul luogo del sinistro ha solo potuto accertarne il decesso. Lorenzo probabilmente è morto sul colpo. Ferito, soccorso e trasportato in ospedale invece il conducente del furgone le cui condizioni però non sarebbero gravi.

Sul luogo dell'accaduto anche i vigili del fuoco, i carabinieri e gli agenti della polizia locale di Città Sant'Angelo a cui è toccato il compito di effettuare i rilievi del caso che aiuteranno a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente stradale. Per consentire i soccorsi sanitari, i rilievi e la rimozione dei mezzi coinvolti, la strada è rimasta chiusa al traffico per diverse ore.