"Se i bimbi hanno fame potete tranquillamente allattarli in chiesa, perché il Signore vuole quello", è quanto ha detto oggi Papa Francesco rivolto alle mamme presenti alla messa da lui officiata nella mattinata di domenica nella Cappella Sistina. L'invito rivolto alle mamme è arrivato al termine dell'omelia pronunciata come al solito interamente a braccio dal Pontefice. L'occasione è arrivata proprio a seguito del pianto dei bimbi  he in qualche modo ha allietato la funzione religiosa. Si trattava di 27 piccoli neonati che proprio oggi hanno ricevuto il battesimo per mano del Papa. "Prima di continuare vorrei dirvi un'altra cosa: voi sapete che i bambini si sentono oggi in un ambiente che è strano, un po' di caldo, troppo, sono coperti, sentono l'aria afosa: Un'altra cosa è che piangono perché hanno fame. Hanno fame. E un terzo motivo di piangere è il pianto preventivo: siccome è una cosa strana e non sanno cosa succederà, ma io piango per primo poi vedremo. È una difesa" ha esordito Bergoglio dopo l'omelia.

"Io vi dico: che siano comodi, state attenti di non coprirli troppo. E se piangono per fame, alle mamme, dico io alle signore, allattateli, tranquille, il Signore vuole quello" ha poi sottolineato Papa Francesco che , divertito, ha ricordato: "Poi i bambini hanno una vocazione polifonica, incomincia a piangere uno, l'altro fa il contrappunto, e alla fine c'è il coro di pianto". "Ora andiamo avanti in questa cerimonia in pace  con la consapevolezza che tocca a voi la trasmissione della fede" ha concluso Francesco prima di riprendere la messa.