Richiami e ritiri di prodotti alimentari
2 Marzo 2021
11:44

Mercurio nel pesce, Ministero ritira tranci smeriglio Mako congelato: “Non consumatelo”

Il Ministero della Salute ha stabilito il richiamo tranci di smeriglio Mako congelato a marchio “Lodi” per rischio chimico. “Il tenore in mercurio supera il limite: 1,76 ± 0,246 mg/kg”, si precisa nell’avviso pubblicato sul sito. Il consiglio in caso di acquisto è quello di non consumare il prodotto o di riconsegnarlo al punto di acquisto.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo tranci di smeriglio Mako congelato a marchio "Lodi" per rischio chimico. L'avviso è stato pubblicato oggi, martedì 2 marzo, sul sito ufficiale del Dicastero. Il ritiro riguarda tutto il territorio nazionale e nello specifico interessa il lotto L2795/00354 del prodotto interessato dal provvedimento, venduto in cartone da 5 chilogrammi con scadenza minima del 30 aprile 2022 e commercializzato dall'azienda di Governolo, frazione del comune lombardo di Roncoferraro, in provincia di Mantova. Il motivo del richiamo, come si legge sul documento del Ministero, è una concentrazione di mercurio sopra i limiti consentiti. "Il tenore in mercurio supera il limite: 1,76 ± 0,246 mg/kg", si precisa, vale a dire oltre quanto stabilito dal regolamento comunitario in materia.

Ciò vuol dire che chiunque abbia acquistato il prodotto non deve consumarlo o si consiglia di riportarlo al punto vendita. "Il prodotto non deve essere assolutamente consumato", ha aggiunto anche Giovanni D'Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, che consiglia a chiunque avesse acquistato questo prodotto a non consumarlo e a consegnarlo al rivenditore o al Servizio igiene degli alimenti e nutrizione della ASL locale. Tuttavia l'autorità, in questo caso il Ministero della Salute, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti. Si ricordi che nella maggior parte degli alimenti la concentrazione di mercurio è al di sotto del limite di rilevabilità strumentale. La maggiore fonte di assunzione è rappresentata dal pesce, in particolar modo da quello pescato in zone marine contaminate. Per questo motivo, le concentrazioni di mercurio negli alimenti ittici presentano un alto grado di variabilità, dipendente da vari fattori.

Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni