News sull’omicidio di Lucrezia Di Prima
17 Ottobre 2021
10:48

Lucrezia Di Prima uccisa dal fratello nel Catanese, gli inquirenti: “Aggredita dopo un litigio”

Lucrezia Di Prima sarebbe stata uccisa nell’abitazione familiare di San Giovanni La Punta dopo una lite. Il fratello 22enne Giovanni l’avrebbe aggredita con un’arma da taglio e poi ha occultato il cadavere nelle campagne di Nicolosi. Il giovane, reo confesso, è stato fermato dalle forze dell’ordine ed è stato sottoposto ad interrogatorio.
A cura di Gabriella Mazzeo
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sull’omicidio di Lucrezia Di Prima

Troppe incongruenze nei racconti forniti da Giovanni Di Prima dopo la scomparsa della sorella Lucrezia. Alla fine ha deciso di confessare l'omicidio, facendo ritrovare agli inquirenti il corpo della 37enne scomparsa due giorni fa a San Giovanni La Punta, in Sicilia. Sono andate in fumo le speranze della famiglia di ritrovarla ancora viva: la comunità si è stretta ai genitori. Il padre della ragazza lavorava presso il Comune, mentre un altro fratello è un poliziotto.

Gli inquirenti cercano ora l'arma del delitto, che ancora non è stata ritrovata. Il giovane è stato sottoposto a interrogatorio per accertare la dinamica dei fatti e il movente dell'omicidio. Il corpo della ragazza, che ora sarà sottoposto ad accertamenti medici, reca diverse ferite da arma da taglio. A scatenare la violenza omicida di Giovanni Di Prima, di 22 anni, un litigio con la sorella più grande. Non sono ancora stati forniti ulteriori dettagli sull'ultima discussione avuta con la giovane e le forze dell'ordine mantengono il massimo riserbo. Secondo le prime indiscrezioni, ci sarebbe stata una lite poi culminata in un'aggressione con un coltello. Nel tentativo di occultare l'omicidio, il 22enne ha nascosto il corpo nelle campagne di Nicolosi.

A denunciare la scomparsa di Lucrezia, il fidanzato storico. Il giovane ha allertato le forze dell'ordine che hanno iniziato le ricerche. Gli agenti sono stati subito insospettiti dalle discordanze nelle versioni dei fatti fornite dal fratello Giovanni, tanto da supporre che dietro la scomparsa potesse esservi invece un omicidio. Il 22enne si è poi autodenunciato due giorni dopo, portando gli agenti lì dove aveva nascosto il corpo. Di Prima è stato fermato per omicidio e occultamento di cadavere.

"Questa terribile vicenda ha distrutto una famiglia perbene – ha dichiarato il sindaco del piccolo comune siciliano, Antonino Bellia -. In questo momento di dolore e smarrimento, la mia vicinanza va ai genitori di Lucrezia che affrontano il dolore di aver perso due figli".

"Giovanni non ha capito cosa ha fatto". Uccide sorella e getta corpo nei campi: chiesta perizia psichiatrica
"Giovanni non ha capito cosa ha fatto". Uccide sorella e getta corpo nei campi: chiesta perizia psichiatrica
Lucrezia Di Prima uccisa dal fratello: "Alla base del delitto un prestito non concesso"
Lucrezia Di Prima uccisa dal fratello: "Alla base del delitto un prestito non concesso"
Lucrezia Di Prima, sgozzata dal fratello e poi nascosta in sacchi di plastica: giallo sul movente
Lucrezia Di Prima, sgozzata dal fratello e poi nascosta in sacchi di plastica: giallo sul movente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni