1.462 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Influenza e febbre altissima, Epifanio muore in ospedale a 13 anni: indagini in corso

Il dramma a Aliminusa, in Sicilia. Il giovane era stato portato d’urgenza dai familiari all’Ospedale dei Bambini di Palermo in preda a una crisi respiratoria. I medici non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita.
A cura di Biagio Chiariello
1.462 CONDIVISIONI
immagine di repertorio
immagine di repertorio

Tragedia ad Aliminusa, la comunità palermitana è in lutto per la morte del piccolo Epifanio di 13 anni. Era stato ricoverato in ospedale per un'influenza a causa di una febbre molta alta, ma non è tornato a casa perché è deceduto improvvisamente, pare, a causa di una crisi respiratoria.

Epifanio negli scorsi giorni era stato colpito da un’improvvisa e violenta influenza. Venerdì la situazione è precipitata: la temperatura corporea è poi salita vertiginosamente tanto da costringere i familiari ad una corsa presso l'Ospedale dei Bambini di Palermo, con il ragazzino in preda a una crisi respiratoria. Purtroppo i tentativi dei medici di salvargli la vita si sono rivelati inutili.

Rimangono da chiarire le cause esatte del decesso. Le eventuali indagini chiariranno la dinamica di quanto accaduto.

Il sindaco Michela Panzarella ha manifestato tutto il proprio sgomento: "Un dolore senza eguali" ha detto il primo cittadino di Aliminusa:

Siamo tutti attoniti. Non riusciamo a comprendere la ragione di una così grande tragedia. La morte del piccolo Epifanio ha generato sconforto in tutta la comunità. Era un bambino meraviglioso, affettuoso e pieno di vita. Lo avevo incontrato qualche giorno fa in occasione della festa del carnevale. Correva, giocava e dimostrava affetto a tutti. Era un bambino gioioso e pieno di vita. È davvero doloroso dovere dare notizia della morte di un bambino amato da tutti e che fa parte della nostra comunità. Siamo vicini alla famiglia e dimostreremo loro il nostro affetto. Abbiamo proclamato il lutto cittadino".

Il funerale è stato celebrato a partire dalle 15.30 di lunedì 19 gennaio nella Chiesa di Sant’Anna. Il bambino lascia i genitori Anna e Ignazio, entrambi dipendenti comunali e molto noti ad Aliminusa.

Anche la scuola di Epifanio esprime dolore per la morte del giovane studente Questa la nota del dirigente scolastico:

Diventa difficile esprimere un pensiero per una vita spezzata alla tenera età di 13 anni, purtroppo un nostro caro alunno, che frequentava la classe seconda della scuola secondaria di primo grado di Aliminusa, improvvisamente è stato strappato all’affetto dei suoi cari. Carissimo Epifanio, per me, in qualità di Dirigente scolastico dell’I.C. di Montemaggiore Belsito è stato doloroso apprendere la triste notizia della tua dipartita. Non riesco ad accettare che, improvvisamente, non potrai più realizzare i tuoi sogni e i tuoi progetti di vita. Volgo un pensiero affettuoso ai genitori a nome mio, di tutti gli alunni, della DSGA, dei docenti, del personale ATA e, soprattutto, da parte dei tuoi compagni”.

1.462 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views