142 CONDIVISIONI
25 Gennaio 2022
12:04

Incidente sul lavoro a Bibbiena: operaio muore incastrato in una tramoggia in ditta di calcestruzzi

Morto un operaio di 51 anni: era rimasto incastrato in una tramoggia all’interno dell’Impianto Lavorazione Calcestruzzi di Bibbiena, in provincia di Arezzo.
A cura di Susanna Picone
142 CONDIVISIONI

Ancora un morto sul lavoro. Un operaio di 51 anni, residente in Casentino, ha perso la vita  dopo essere rimasto incastrato in una tramoggia, una delle macchine a forma di imbuto utilizzate per il passaggio dei materiali. L’incidente mortale sul lavoro si è consumato questa mattina, martedì 25 gennaio, intorno alle 10. È accaduto in un impianto di produzione di materiale per edilizia, dove si lavorano calcestruzzi, a Nave, località del comune di Bibbiena (Arezzo). Sul posto dopo il tragico incidente sono intervenuti subito un'automedica e un'ambulanza della Misericordia di Talla, i vigili del fuoco e i carabinieri per le indagini del caso. È stato attivato anche il servizio di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell’asl. Per l’operaio, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Il cinquantunenne è morto poco dopo l’incidente.

Francesco Brenda, questo il nome dell’operaio che ha perso la vita, lascia due figli. La terribile notizia si è diffusa velocemente: "Ogni morte ci pone davanti tanti interrogativi come uomini. Le morti sui luoghi di lavoro ci pongono interrogativi ancora più grandi anche come istituzione. Oggi è un giorno di lutto per tutta la nostra comunità. È un giorno di silenzio e di rispetto dovuti a chi è stato coinvolto in tutto questo e soprattutto alla famiglia a cui va tutto il nostro affetto e il nostro calore umano”, ha commentato il sindaco di Bibbiena, Filippo Vagnoli. L'operaio ha sempre lavorato in questa ditta all'impianto dove era conosciuto e stimato anche per la sua esperienza. Un cugino ha confermato tra le lacrime come l'uomo fosse esperto e sempre molto attento nelle operazioni.

Sempre in Toscana, questa mattina si è verificato un altro incidente sul lavoro nella provincia di Grosseto. Un operaio di 40 anni è rimasto ferito dopo che è caduto da un'impalcatura di 2 metri d'altezza. L’operaio è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale della Misericordia di Grosseto con l'elisoccorso Pegaso del 118. L’incidente registrato poco dopo le 9.30 a Ansedonia, località del comune di Orbetello. Sul posto si sono recati una ambulanza della Croce Rossa di Capalbio, i carabinieri e il servizio di prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro dell'Asl.

142 CONDIVISIONI
Gli incidenti al lavoro non si fermano nemmeno il 1° maggio: esplode tubatura, tre operai ustionati
Gli incidenti al lavoro non si fermano nemmeno il 1° maggio: esplode tubatura, tre operai ustionati
Operaio muore schiacciato da una putrella nella casa della ministra Cartabia in Valle d’Aosta
Operaio muore schiacciato da una putrella nella casa della ministra Cartabia in Valle d’Aosta
Incidente in cantiere sulla A14, morto operaio di 41 anni investito da un'auto mentre lavorava
Incidente in cantiere sulla A14, morto operaio di 41 anni investito da un'auto mentre lavorava
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni