153 CONDIVISIONI
18 Settembre 2020
21:08

In Germania una donna è morta a causa dell’attacco hacker a un ospedale

Un attacco hacker ha colpito un ospedale di Dusseldorf in Germania. Per questo il pronto soccorso è stato chiuso e una donna è dovuta essere trasferita a 30 chilometri di distanza. Il ritardo nelle cure potrebbe aver causato la sua morte. Se il collegamento tra l’attacco avvenuto la notte del 9 settembre venisse dimostrato, potrebbe trattarsi del primo caso di un omicidio causato dall’opera di un pirata informatico.
A cura di Enrico Tata
153 CONDIVISIONI

In Germania un attacco hacker ha colpito la clinica dell'Università di Dusseldorf. La violazione della rete dell'ospedale non ha provocato danni solo ai dati immagazzinati nel sistema, ma probabilmente ha causato anche la morte di una signora. Non è stato possibile curare la donna, infatti, proprio a causa dell'attacco e così è stata trasferita d'urgenza in un altro pronto soccorso. Il tempo perso, riporta la Tv tedesca Rtl, potrebbe aver provocato il suo decesso: la signora, arrivata in condizioni gravi, è stata trasportata a Wuppertal, 30 chilometri di distanza da Dusseldorf, con un ritardo nelle cure di circa un'ora.

L'attacco hacker all'ospedale tedesco

Trenta server dell'ospedale sono stati violati e molti sistemi informatici della clinica sono saltati, con la conseguenza che è stato necessario chiudere tutti gli accessi al pronto soccorso e rimandare gli interventi chirurgici. Si è trattato di un attacco di tipo ‘ransomware': i dati vengono cifrati dagli hacker e questi ultimi chiedono un riscatto per fornire le chiavi con cui decrittarli. In uno dei server gli autori del crimine hanno lasciato una nota, un biglietto virtuale: "Come riscatto vogliamo 900mila euro pagabili in bitcoin dall'università Heirich Hein (l'università a cui è affiliato l'ospedale)". La polizia locale ha contattato gli hacker e ha spiegato loro che il virus informatico aveva colpito l'ospedale e non l'università, probabilmente il loro vero e unico obiettivo. Forse consapevoli di aver commesso un errore, hanno fornito le chiavi di decriptaggio senza chiedere il riscatto e poi sono spariti. Le indagini proseguono, ma il capo di imputazione per gli autori dell'attacco potrebbe aggravarsi perché potrebbe essere stabilito uno stretto legame dagli investigatori fra il loro attacco e la morte della paziente. Sulla vicenda la procura di Colonia ha aperto un'indagine per omicidio colposo. Se il collegamento tra l'attacco avvenuto la notte del 9 settembre venisse dimostrato, potrebbe trattarsi del primo caso di un omicidio causato dall'opera di un pirata informatico.

153 CONDIVISIONI
Dramma a Cinisi, va a fare il bagno e una parente la trova a faccia in giù in acqua: morta una donna
Dramma a Cinisi, va a fare il bagno e una parente la trova a faccia in giù in acqua: morta una donna
Dimesso due volte dall'ospedale, Leonardo Preteso muore a 19 anni: 12 medici indagati per omicidio
Dimesso due volte dall'ospedale, Leonardo Preteso muore a 19 anni: 12 medici indagati per omicidio
Donna trovata morta in casa a Siena, si indaga per omicidio
Donna trovata morta in casa a Siena, si indaga per omicidio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni