794 CONDIVISIONI
4 Aprile 2022
16:38

Il caso della bimba ritrovata in Molise non è chiuso: Nicole sentita per due volte dalla polizia

Stamattina Nicole, la bambina di 5 anni di Sant’Angelo Limosano scomparsa e ritrovata dopo ore in Molise, era ancora ricoverata all’ospedale Cardarelli. Nel frattempo è stata sentita per due volte in modalità protetta dalla polizia alla presenza di esperti.
A cura di Susanna Picone
794 CONDIVISIONI

La bambina scomparsa e poi ritrovata dopo quasi 15 ore in Molise fortunatamente sta bene, ma il caso non è ancora chiuso. Secondo quanto trapela da fonti delle forze dell’ordine, ci sono molte zone d’ombra nella storia di Nicole e molti punti ancora da chiarire. Stamattina la bambina di 5 anni di Sant'Angelo Limosano, piccolo comune della provincia di Campobasso, era ancora ricoverata all'ospedale Cardarelli, sottoposta ad accertamenti, nel frattempo è stata sentita per due volte in modalità protetta dalla polizia alla presenza di esperti. La prima volta già ieri, dopo il ritrovamento, e poi di nuovo oggi. A quanto si apprende, le sue parole combaciano con la ricostruzione fornita nell'immediatezza dei fatti dalla mamma (che la bimba ha potuto rivedere) e quindi una fuga dopo un rimprovero. Ci sarebbero però ancora degli aspetti da chiarire con esattezza, ad esempio sarebbe emersa anche l’ipotesi – che per il momento però non trova conferma – di un allontanamento della madre della bambina da casa per alcuni minuti nella sera in cui poi Nicole è scomparsa.

Cosa è successo alla piccola Nicole

La piccola Nicole è stata ritrovata ieri nella tarda mattinata. Infreddolita, con qualche graffio, ma stava bene. I soccorritori l’hanno ritrovato a circa due chilometri da casa, da dove si era allontanata sabato sera intorno alle 21.30. Stando a quanto hanno riferito i familiari, la bambina molisana si sarebbe allontanata da casa dopo un rimprovero della mamma. Dopo aver alzato la voce con la piccola, la mamma l’aveva lasciata in cucina davanti alla tv per andare in un'altra stanza e allattare il figlio più piccolo. Una ventina di minuti dopo avrebbe trovato la finestra del piano terra aperta con una sedia accostata al termosifone proprio sotto la finestra. E Nicole non c’era più. La donna ha dato subito l'allarme e pochi minuti dopo è stata fatta denuncia di scomparsa dai carabinieri. Sono scattate dunque le ricerche andate avanti fino al ritrovamento: hanno partecipato centinaia di persone tra forze dell'ordine e volontari e si sono mobilitati gli abitanti di tutti i paesi della zona. Fino alla lieta notizia: Nicole è stata localizzata tra la vegetazione grazie a un rilevatore termico dall'elicottero della Polizia. Subito è stata avvolta in una coperta termica, rifocillata e messa sull'elicottero e dopo una prima visita è stata trasferita all'ospedale Cardarelli di Campobasso.

794 CONDIVISIONI
Accoltellato due volte e ucciso a colpi di arma da fuoco davanti alla polizia in ospedale
Accoltellato due volte e ucciso a colpi di arma da fuoco davanti alla polizia in ospedale
Cade in piscina con la bimba di due anni, muore babysitter a Bologna: grave la piccola
Cade in piscina con la bimba di due anni, muore babysitter a Bologna: grave la piccola
Precipita dal quarto piano, grave una bimba di due anni e mezzo ricoverata a Torino
Precipita dal quarto piano, grave una bimba di due anni e mezzo ricoverata a Torino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni