20 Giugno 2021
19:08

I gondolieri sub hanno recuperato una tonnellata di rifiuti dai canali di Venezia

Tornano in azione i gondolieri sub a Venezia: i volontari che ripuliscono i fondali della laguna dai rifiuti accumulati negli anni. Solo oggi sono stati rimossi una tonnellata di rifiuti: principalmente vecchi copertoni usati come parabordi, ma anche due bombole del gas, una ringhiera e una bicicletta da bambino. In autunno il prossimo appuntamento.
A cura di Tommaso Coluzzi

I gondolieri sub tornano in azione a Venezia. Dopo i diversi appuntamenti passati, con i volontari che sono arrivati a nove interventi poi sospesi a causa pandemia, ricomincia la pulizia del fondale della celebre laguna. L'obiettivo dei gondolieri sub è proprio questo: ripulire i canali veneziani dai rifiuti che si sono accumulati negli anni, con delle scoperte che a volte sono a dir poco sorprendenti. Sono entrati in azione questa mattina i dieci gondolieri, tutti istruttori di sub, alle 8, e hanno recuperato una tonnellata di rifiuti dai canali della laguna.

L'immersione è cominciata alle otto del mattino, con i dieci gondolieri sub che sono scesi a perlustrare i fondali dei canali divisi in due squadre. Oggi hanno ripetuto l'iniziativa, già effettuata più volte in passato, nel canale di Borgoloco nel tratto compreso tra Santa Maria Formosa e Santi Giovanni e Paolo, nel sestiere di Castello. Tra i circa mille chilogrammi di rifiuti tirati su dai fondali dei canali di Venezia, c'erano quasi cento vecchi copertoni, che vengono usati come parabordi dalle barche, ma anche diversi pezzi di materiale edile. E ancora: grondaie in ghisa e in ferro, una ringhiera e due bombole del gas. Tra gli oggetti più inusuali sono stati trovati anche una radio e persino una bicicletta da bambino.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra l'Amministrazione comunale e l'Associazione gondolieri veneziana, e mira a preservare e garantire la tutela ambientale di Venezia e della sua laguna. Il ciclo di immersioni si era interrotto a causa della pandemia di Covid, ma è ripreso da qualche settimana, dopo che la Giunta ha approvato il 4 maggio scorso un progetto in via sperimentale. Il prossimo appuntamento è fissato in autunno, con i gondolieri sub che hanno già un fitto programma per la stagione 2021/2022.

Il trattore finisce nel canale, a Caorle trovato morto giovane agricoltore di 28 anni
Il trattore finisce nel canale, a Caorle trovato morto giovane agricoltore di 28 anni
Stop grandi navi a Venezia, non passeranno più davanti San Marco. Franceschini: "Decisione storica"
Stop grandi navi a Venezia, non passeranno più davanti San Marco. Franceschini: "Decisione storica"
Sabrina Gerina ritrovava viva, la donna scomparsa sulle Alpi recuperata in gravi condizioni
Sabrina Gerina ritrovava viva, la donna scomparsa sulle Alpi recuperata in gravi condizioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni