580 CONDIVISIONI
8 Febbraio 2018
18:48

Cercasi ragazza “porcellina” per le pulizie. I requisiti: “Formosa, cicciottella e sexy”

L’annuncio che fa indignare: “La collaboratrice deve essere brava a stirare, educata, semplice, allegra e porcellina”. A corredo dell’inserzione, il disegno di una donna vestita in modo provocante piegata e intenta a lavare i pavimenti. Poi il finale: “Graditissime ragazze formose o cicciottelle”
A cura di Enrico Galletti
580 CONDIVISIONI

Cercasi ragazza per pulizie e stiro. Ma a una condizione: che sia "allegra e porcellina". È la sintesi di un annuncio choc pubblicato sul portale di inserzioni Annunci.net. L'autore è un 38enne single, che si qualifica "serio e affidabile". Ma al 38enne di Trento che con minuzia di particolari descrive la sua collaboratrice domestica ideale, una addetta alle pulizie qualunque non basta. "Cerco una giovane donna italiana o straniera come collaboratrice domestica ad ore per semplici lavoretti di pulizia", scrive nell'annuncio. Poi l'elenco dei requisiti, un crescendo di "qualità" che lasciano un po' a bocca aperta. "La collaboratrice domestica deve essere, soprattutto, brava a stirare, educata, semplice, allegra e porcellina". A corredo dell'annuncio, il disegno di una donna vestita in modo provocante piegata e intenta a lavare i pavimenti. L'inserzione sta facendo indignare, come era accaduto qualche settimana fa con gli annunci di case in affitto bandite agli extracomunitari e con inserzioni palesemente sessiste.

Posto fisso? Neanche lontanamente. Il 38enne protagonista dell'ennesimo annuncio choc specifica che la necessità di una donna delle pulizie è occasionale, e chiarisce: le prestazioni avverranno "quando serve", in "orari e giorni da concordare". La sede del "lavoro" è l'abitazione del 38enne, situata a Trento nord. Un indizio che lascia intendere ben poco sull'identità dell'autore dell'annuncio, che in chiusura di inserzione si lascia scappare qualche dettaglio sui suoi gusti personali. Di donne, ovviamente. "Graditissime ragazze formose o cicciottelle". Tutto chiaro, insomma: ragazza sexy, educata, semplice, allegra, porcellina e cicciottella. E brava a stirare, ovviamente. L’ennesimo annuncio choc che fa infuriare. Questa volta, però, in ballo c’è un fatto ben più serio, che ricalca la cronaca dell’omicidio di Jessica Valentina Faoro, la 19enne uccisa a Milano dall’uomo a cui faceva da colf e che pare fosse abituato ad "assumere" questo tipo di collaboratrici domestiche. In linea di principio, poche differenze. E l’inquietudine di richieste folli, che rischiano di diventare trappole letali.

580 CONDIVISIONI
"Ci trattano come animali": gli operai dell'interporto di Bologna protestano contro lo sfruttamento
"Ci trattano come animali": gli operai dell'interporto di Bologna protestano contro lo sfruttamento
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Ossido di etilene nel gelato, richiamato dai supermercati: l’allerta del Ministero
Maltempo Sicilia, a Sciacca auto trascinate dal fango e muri crollati. Allerta prefetto: “Non uscire”
Maltempo Sicilia, a Sciacca auto trascinate dal fango e muri crollati. Allerta prefetto: “Non uscire”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni