9.010 CONDIVISIONI
13 Aprile 2020
10:37

Bari, picchia la compagna per strada: polizia lo identifica tramite video diffuso sui social

Un video violento, in cui si vede un uomo di 45 anni picchiare la compagna di 23, scaraventandola contro la portiera di una macchina e continuando a prenderla a calci e pugni quando si trova a terra: queste le immagini finite sui social e arrivate anche al sindaco di Bari, che ha trasmesso il filmato alla polizia. Gli agenti sono riusciti a identificare e rintracciare l’uomo, e lo hanno denunciato applicando la normativa sul Codice rosso. La donna, da parte sua, non ha voluto esporre denuncia contro il compagno.
A cura di Redazione
9.010 CONDIVISIONI

In poche ore il video ha fatto il giro dei social: sono le immagini violente dell'aggressione di un uomo alla sua compagna. È avvenuto a Bari, per strada sotto gli occhi di tutti: un uomo di 45 anni, un pregiudicato barese da poco uscito dagli arresti domiciliari, ha insultato, preso a calci e pugni la sua convivente di 23 anni, che rimane inerme a terra. La ragazza viene sbattuta contro un auto, quindi trascinata sulla strada dove continua ad essere picchiata. Il filmato è stato girato da un residente del quartiere. Nelle immagini si vede anche un secondo uomo, presumibilmente un amico della coppia, che non interviene mai in difesa della donna. Solo lo si sente dire: "Vabbè, mo stai esagerando".

Delle immagini forti e violente, che sono arrivate anche al sindaco di Bari, Antonio Decaro: "La violenza non è mai giustificabile e non deve essere mai accettata. Non può esserci amore dietro una violenza. Perché, semplicemente, la violenza è il contrario dell'amore. Spero quella ragazza trovi il coraggio di ribellarsi e di denunciare quell'uomo violento, allontanandolo dalla sua vita", ha affermato il primo cittadino che ha trasmesso il video alla Polizia. Dal filmato gli agenti sono riusciti a identificare e rintracciare l'aggressore.

I poliziotti hanno ascoltato anche la ragazza, che però non ha esposto denuncia nei confronti del compagno e ha minimizzato quanto accaduto. Gli agenti, tuttavia, applicando la normativa sul Codice Rosso che tutela le vittime di violenza domestica e di genere hanno proceduto comunque nel denunciare l'uomo. A cui inoltre è stata contestata la violazione della prescrizione a suo carico, in quanto l'uomo sarebbe sottoposto all'obbligo di dimora. La vicenda è al momento al vaglio delle autorità giudiziarie.

9.010 CONDIVISIONI
Vive in strada con il compagno malato:
Vive in strada con il compagno malato: "Il Comune non mi dà una casa, forse perché sono trans?"
205.383 di Chiara Daffini
Gli ultimi momenti di vita del rugbista Ricky Bibey, prima di morire misteriosamente a Firenze
Gli ultimi momenti di vita del rugbista Ricky Bibey, prima di morire misteriosamente a Firenze
Paura a Bari: crolla il balcone di una palazzina al San Paolo, residenti in strada
Paura a Bari: crolla il balcone di una palazzina al San Paolo, residenti in strada
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni