Immagine di archivio
in foto: Immagine di archivio

Drammatico quanto assurdo episodio nelle scorse ore in Puglia dove un commando armato ha assaltato addirittura un tir carico di generi alimentari, arrivando anche a sequestrare l’autista del mezzo solo per portarsi via l’intero carico dell'autoarticolato. La singolare rapina è avvenuta durante la notte tra martedì 24 e mercoledì 25 marzo nell’hinterland di Bari. Il mezzo pesante stava viaggiando lungo la strada Statale 96 quando nel territorio del comune di Modugno sarebbe stato rincorso, avvicinato e affiancato da un suv con a bordo almeno tre persone armate. I malviventi, con le minacce, hanno costretto l‘autista ad accostare e a scendere prendendolo in ostaggio.

I rapinatori infatti hanno preso l’intero tir conducendolo poi in una zona appartata per poterlo scaricare e infine dileguarsi. L’allarme quindi è scattato solo molte ore dopo quando il camionista è stato liberato e ha potuto avvisare le forze dell’ordine. L’uomo è stato lasciato in una zona di campagna tra Sannicandro di Bari e Adelfia. I carabinieri, accorsi sul posto, hanno subito avviato le indagini e su indicazioni dello stesso autista sono riusciti a ripercorrere il tragitto del tir individuandolo a Bisceglie. In un vicino deposito è stata rinvenuta anche parte della refurtiva composta da diverse pedane di generi alimentari. Il tir infatti era carico di alimenti che da un deposito di Bitonto, nella città metropolitana di Bari, era diretto in Calabria. Ricerche in corso invece per rintracciare il commando che ha fatto perdere le sue tracce.