805 CONDIVISIONI
18 Settembre 2017
19:09

Asti, morto dopo il pranzo di nozze: l’autopsia esclude una caduta tra le cause

I primi risultati dell’autopsia effettuata su Pierino Magnelli escludono che la causa sia stata una commozione cerebrale provocata da una caduta. L’anziano aveva perso l’equilibrio per un malessere dopo il pranzo di nozze.
A cura di Susanna Picone
805 CONDIVISIONI
La vittima Pierino Magnelli
La vittima Pierino Magnelli

Per il momento l’autopsia effettuata sull’anziano di settantasette anni morto all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino dopo aver partecipato al banchetto di nozze di suo nipote nell’Astigiano ha escluso che la causa del decesso possa essere stata la commozione cerebrale provocata da una caduta. L'anziano aveva perso l'equilibrio per un malessere dopo il pranzo di nozze. Una eventualità che era stata esclusa subito anche dall’avvocato della famiglia degli sposi, Francesco Paulicelli. “Attendiamo gli esiti delle comparazioni con gli accertamenti in corso dall'istituto Zooprofilattico di Torino”, ha aggiunto il legale.

Oggi gli invitati di nuovo in ospedale – Continuano dunque senza sosta le indagini delle forze dell’ordine sul caso di intossicazione alimentare verificatosi al pranzo nuziale di Valentina Fina e Fabrizio Magnelli, che appunto ha portato alla morte dello zio dello sposo Pierino Magnelli e a un centinaio di intossicati tra gli invitati al matrimonio. I Nas di Alessandria sono al lavoro per cercare di scoprire cosa ci sia alla base della tragedia. Durante l'ispezione nelle cucine del ristorante sarebbe stato trovato anche del salmone affumicato scaduto l'8 settembre 2017, ovvero due giorni prima della festa di nozze. Intanto oggi una ventina di invitati sono dovuti tornare in ospedale per nuovi esami, utili a risalire al microorganismo colpevole dell'intossicazione.

Indagato il gestore del locale – In totale sono cinque i consulenti legali nominati dalla procura dalla parti coinvolte nell'indagine in corso. “Abbiamo nominato un nuovo consulente infettivologo, perché è nostra intenzione capire le cause del decesso dello zio dello sposo”, così hanno commentato anche gli avvocati Piermario Morra e Nicola Calleri, i legali del gestore del ristorante che risulta indagato per omicidio colposo per il pranzo di nozze finito in tragedia nell'Astigiano.

805 CONDIVISIONI
Il piccolo Samuele morto a 6 anni dopo il bagnetto, attesa per l’autopsia
Il piccolo Samuele morto a 6 anni dopo il bagnetto, attesa per l’autopsia
Malore dopo il bagno: il piccolo Samuele morto a 6 anni dopo aver battuto la testa
Malore dopo il bagno: il piccolo Samuele morto a 6 anni dopo aver battuto la testa
Ahmed Joudier è morto annegato ma nessuna violenza, i risultati dell'autopsia sul corpo del 15enne
Ahmed Joudier è morto annegato ma nessuna violenza, i risultati dell'autopsia sul corpo del 15enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni