13 Luglio 2022
08:25

Assolda un killer sul dark web e lo paga in criptovalute: voleva uccidere il rivale in amore

L’uomo aveva pagato un’agenzia specializzata in assassinii per eliminare un rivale in amore a Treviso. Identificato grazie alla collaborazione con l’Fbi.
A cura di Biagio Chiariello

Aveva scelto il dark web per eliminare il rivale in amore. L'uomo aveva pagato in criptovalute un altro utente, amministratore di un sito specializzato in omicidi su commissione.

L'indagine è stata condotta dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con la Polizia Postale di Venezia e Treviso, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Treviso.

Trae origine da un'attività di cooperazione internazionale con il Federal Bureau of Investigation (Fbi) statunitense che aveva informato la Polizia Postale in merito ad un 45enne del trevigiano potenziale vittima di un "servizio" a pagamento di omicidio su commissione.

Le prime analisi sulla rete oscura (quella dove si comprano armi, droga, e dove si può anche commissionare una persona per ucciderne un'altra) sono stati portati avanti dalla Sezione Polizia Postale di Treviso e hanno permesso di identificare la potenziale vittima, che, grazie all’attività di controllo del territorio approntata dal Commissariato di Polizia di Conegliano.

La successiva attività di polizia giudiziaria ha consentito di risalire alle movimentazioni di denaro e di criptovalute dal portafoglio virtuale del mandante dell'omicidio verso il presunto killer, che al momento è solamente indagato.

Come evidenziano le forze dell'ordine "l’avvenuta identificazione di un utente operante sul darkweb testimonia che la parte non indicizzata della Rete, ove vengono liberamente offerti beni e servizi illeciti, finora ritenuta impenetrabile dalle Forze di Polizia, non è più tale.

Le moderne tecniche investigative utilizzate dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, in particolare quelle per il tracciamento di pagamenti in criptovalute permettono infatti, come in questo caso, di risalire ai titolari dei wallet di criptovalute".

Omicidio Andrea Gaeta, il killer ha minacciato di morte la ex prima di uccidere il 20enne
Omicidio Andrea Gaeta, il killer ha minacciato di morte la ex prima di uccidere il 20enne
Uomo salvato dai carabinieri: voleva buttarsi sotto un treno dopo la fine di un amore
Uomo salvato dai carabinieri: voleva buttarsi sotto un treno dopo la fine di un amore
“Venite, c'è un carro armato”, cingolato spaventa i residenti ma era stato noleggiato per una festa
“Venite, c'è un carro armato”, cingolato spaventa i residenti ma era stato noleggiato per una festa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni