Sono finite nel peggiore dei modi le ricerche di Mimma Paparella: la donna di 55 anni allontanatasi da casa sua a Triggiano a bordo della sua Ford nera lo scorso primo gennaio  è stata trovata morta a Turi nel tardo pomeriggio di oggi. Ancora sconosciute le cause del decesso, e sono appena all'inizio le verifiche da parte dei carabinieri per determinarle. Nei giorni scorsi erano stati innumerevoli gli appelli via social per ritrovarla: la famiglia si era anche rivolta al programma di Rai 3 "Chi l'ha visto". "Fammi capire che stai bene – aveva detto il figlio – puoi tornare a casa quando vuoi, nessuno ce l’ha con te”. Poi erano stati diffusi dettagli utili alle ricerche: "Mimma è alta 165 centimetri, ha occhi e capelli castani e un tatuaggio con una rosa e una scritta “la vita continua” sul polso".

Mimma Paparella era scomparsa da Triggiano, città in cui viveva insieme al figlio, il giorno di capodanno intorno alle 10 e 30. La donna era salita a bordo di una Ford Festa Nera targata EB395WV, e a nulla erano valsi i tentativi di contattarla da parte di amici e parenti.