Dopo una lunga attesa, torna il sei al Auperenalotto regalando al fortunato vincitore un premio record da oltre 130 milioni di euro. Una somma decisamente fuori dal comune e che rappresenta la quinta maggior vincita di sempre mai ottenuta al Superenalotto. La schedina vincente è stata giocata in un punto vendita di Caltanissetta, in Sicilia, già noto per altre vincite nel passato anche se con cifre decisamente più modeste. Il punto vendita dove questa sera è stato centrato il sei si trova precisamente in via Vitaliano Brancati 15, si tratta di una edicola ricevitoria dove il 13 giugno dell'anno scorso furono infatti incassati  165.852,64 euro con un 5. Nella stessa occasione vennero centrati anche tre "4 Stella"  da 32.575,00 euro.

Anche i numeri estratti martedì sera hanno regalato un 5 e quattro 4 alla ricevitoria e sempre con la stessa giocata del sei. La vincita del sei ammonta precisamente a 130.195.242,12 euro, il 5 a 19.072 e il 4 a 334,92 euro. La combinazione vincente è 12, 23, 39, 54, 72, 73; numero jolly: 53; numero Superstar: 75. La vincita, come ha comunicato la  Sisal, è stata realizzata tramite una "schedina 2 pannelli". Una cifra record che rappresenta la quinta maggior vincita di sempre mai ottenuta al Superenalotto. Al primo posto restano sempre i 177 milioni del 2010, seguiti dai 163 milioni del 2016 e dai 147 del 2009. Al quarto posto della classifica si piazza invece la vincita del febbraio 2010 pari a 139 milioni di euro.

"Non ho idea chi possa essere il fortunato vincitore di questa incredibile estrazione da 130 milioni di euro. Da noi giocano soprattutto pensionati, impiegati e molti forestieri di passaggio. Auguri a chi ha vinto e speriamo che si ricordi anche di noi" ha affermato Fabrizio Sunseni, titolare con la moglie dell'edicola ricevitoria dove è stato centrato il sei fortunato. Davanti all'edicola si sono radunati amici e curiosi per
brindare al neo milionario ancora sconosciuto. Per arrivare al sei c'è stato bisogno di ben 110 concorsi, gli italiani hanno giocato 830 milioni di
combinazioni, superando le 622 milioni di sestine matematicamente possibili per la sestina esatta. Alla crescita del jackpot, fa sapere Agipronews, ha contribuito anche la nuova formula di gioco, introdotta nel 2016: viene destinata al montepremi una parte più' sostanziosa della raccolta, si vince
anche con il 2 e sono previsti dei premi istantanei. Dopo la vincita record di martedì sera, il prossimo concorso del Superenalotto quindi avrà a disposizione un jackpot per il 6 molto più risicato anche se sempre milionario. Il montepremi infatti sarà pari a circa 24 milioni di euro. Come sempre accade dopo una  vincita, infatti, torna a disposizione dei giocatori il cosiddetto "montepremi di ripartenza", che si accumula con parte delle giocate dei concorsi precedenti che non finiscono direttamente nei premi della serata di estrazione.