101 CONDIVISIONI
Saldi invernali 2023

Quando iniziano i saldi invernali 2023, la guida: il calendario completo regione per regione

Inizia il conto alla rovescia per i saldi invernali 2023, così da approfittare degli sconti di fine stagione. Quest’anno comincia la Sicilia il 2 gennaio e a seguire tutte le altre regioni il 5 gennaio. La data di fine, invece, è diversa di regione in regione. Ecco di seguito il calendario completo con le date da tenere presente.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Giusy Dente
101 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Saldi invernali 2023

Al via i saldi invernali 2023: gli sconti e le promozioni sono già partite in Sicilia e Basilicata, regione che ha fatto da aprifila in Italia. Le altre regioni daranno il via alla stagione dei ribassi dal 5 gennaio 2023: ecco il calendario completo delle date di inizio e fine dei saldi invernali 2023 è stato diffuso dalla Federazione Moda Italia e Confcommercio che, come ogni anno, invita i commercianti a rispettare le sue regole a tutela del consumatore. Per la Codacons, aumenterà la spesa prevista a nucleo familiare rispetto al 2022 per un giro d'affari complessivo di circa 4 miliardi.

Da Tezenis a Zara, sono tantissimi gli store che applicheranno ribassi sui capi della scorsa stagione. Occhio anche agli store online – Asos. Zalando e gli ecommerce dei brand – che hanno già dato il via ad una serie di campagne promozionali. Ecco la guida completa sui saldi invernali 2023 con le regole della Confcommercio e il calendario completo delle date.

Saldi invernali 2023, il calendario e le date ufficiali regione per regione

Ecco le date di inizio e di fine dei saldi invernali 2023 regione per regione, da nord a sud del Paese, comprese le province autonome:

  • Abruzzo: 5 gennaio (per 60 giorni)
  • Basilicata: 2 Gennaio – 2 Marzo
  • Provincia di Bolzano: 5 Gennaio – 18 Febbraio
  • Calabria: 5 Gennaio – 28 Febbraio
  • Campania: 5 Gennaio – 2 Aprile
  • Emilia Romagna: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Friuli Venezia Giulia: 5 Gennaio – 31 Marzo
  • Lazio: 5 Gennaio – 15 Febbraio
  • Liguria: 5 Gennaio – 18 Febbraio
  • Lombardia: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Marche: 5 Gennaio – 1 Marzo
  • Molise: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Piemonte: 5 Gennaio – 28 Febbraio
  • Puglia: 5 Gennaio – 28 Febbraio
  • Sardegna: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Sicilia: 2 Gennaio – 15 Marzo
  • Toscana: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Provincia di Trento: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Umbria: 5 Gennaio – 5 Marzo
  • Valle D’Aosta: 5 Gennaio – 31 Marzo
  • Veneto: 5 Gennaio – 28 Febbraio
Saldi invernali 2023
Saldi invernali 2023

Quando iniziano i saldi invernali 2023 online

Siamo reduci dal Black Friday e dal Cyber Monday, ma è già tempo di pensare e programmare gli acquisti per i saldi invernali 2023. Sicuramente siamo in un periodo di incertezza economica e lavorativo, ma il momento degli sconti di fine stagione resta sempre un appuntamento fisso per milioni di consumatori. Alcuni preferiscono fare acquisti nei negozi: abbigliamento, calzature, elettrodomestici, intimo, tecnologia, libri, accessori. Altri preferiscono fare acquisti sul web, dunque sugli e-commerce. I saldi invernali 2023, infatti, valgono anche online. Solitamente, i siti web mettono a disposizione dei prezzi ribassati alcuni giorni prima rispetto ai negozi fisici.

Saldi invernali 2023
Saldi invernali 2023

Come fare acquisti con i saldi: le regole di Confcommercio

Fare affari non significa darsi allo shopping sfrenato e inconsapevole. Tenendo d'occhio alcune dritte pratiche, è possibile non cadere in tentazioni che potrebbero rivelarsi mini truffe. Il Codacons, al riguardo, si raccomanda sempre di non farsi prendere dalla frenesia del momento. Importante è confrontare i prezzi del periodo dei saldi con quelli antecedenti, per essere certi che siano stati scontati. I negozi dovrebbero sempre essere chiari ed esporre il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo e la percentuale dello sconto applicato. A volte, invece, non propongono prodotti di fine stagione, bensì avanzi di magazzino. Conservare lo scontrino è fondamentale per procedere al cambio, in caso di merce difettosa o guasta. Attenzione all'affidabilità del sito, in caso di acquisti online. Occhio anche ad offerte eccessivamente vantaggiose e a prezzi eccessivamente bassi.

101 CONDIVISIONI
25 contenuti su questa storia
Saldi invernali 2023: le gonne di tendenza da acquistare a prezzi scontati
Saldi invernali 2023: le gonne di tendenza da acquistare a prezzi scontati
Le 8 borse di tendenza da acquistare durante i saldi invernali 2023
Le 8 borse di tendenza da acquistare durante i saldi invernali 2023
Saldi invernali 2023: le camicie da acquistare (che non passeranno mai di moda)
Saldi invernali 2023: le camicie da acquistare (che non passeranno mai di moda)
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni