30 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

La prima copertina di Vittoria, figlia di Emanuele Filiberto di Savoia: “Amo l’Italia, ci torno sempre”

La figlia di Emanuele Filiberto si racconta per una rivista spagnola. Confessa i suoi sogni e quali siano i suoi progetti per il futuro, oltre che fare una riflessione sulla sua generazione e sui social network, poi parla del suo rapporto con l’Italia, patria di suo nonno.
A cura di Annachiara Gaggino
30 CONDIVISIONI
Vittoria di Savoia sulla copertina di "Yo dona"
Vittoria di Savoia sulla copertina di "Yo dona"
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Vittoria di Savoia conquista la sua prima copertina. La figlia di Emanuele Filiberto e Clotilde Courau è al centro dell'attenzione e delle ricerche su Google dopo la morte del nonno Vittorio Emanuele, figlio dell'ultimo re d'Italia. Se ci fosse ancora la monarchia sarebbe destinata a diventare la prima regina regnante di casa Savoia, ma essendo l'Italia una repubblica per ora la ventenne si dedica all'università e alla moda, di recente è volata a New York per assistere alla sfilata di Michael Kors. Come ogni ragazza della sua età pubblica foto sui social, dove ha molti seguaci, e Yo dona l'ha voluta come protagonista di una cover story.

Vittoria di Savoia alla sfilata di Michael Kors
Vittoria di Savoia alla sfilata di Michael Kors

Vittoria di Savoia, la principessa che vuole fare l'attrice

Bionda e dagli occhi intensi, Vittoria di Savoia ha raccontato alla rivista spagnola i suoi progetti per il futuro. "Sto studiando Arte e Imprenditoria a Parigi. Vorrei fare l'attrice e aprire una mia galleria d'arte", ha rivelato.  Nata a Ginevra nel 2003 l'erede al trono ha una passione per la moda che vede "come uno strumenti di creatività ed espressione di sé", ma è anche una giovane impegnata e sensibile alle condizioni dei più deboli. Allo scoppio della guerra in Ucraina si è unita alla Croce Rossa italiana in una missione con cui ha portato aiuto ai profughi oltre che portare in Italia sei bambini. "Voglio credere che noi Z siamo forti e che lavoreremo tutti insieme per un mondo migliore", ha affermato. Mentre riguardo ai social, ha chiosato: "Ci influenzano così tanto che diventa sempre più difficile essere autentici".

Vittoria di Savoia e Clotilde Courau alla sfilata Haute Couture di Valentino a luglio 2023
Vittoria di Savoia e Clotilde Courau alla sfilata Haute Couture di Valentino a luglio 2023

Il rapporto di Vittoria di Savoia con l'Italia

Pur essendo nata e cresciuta in Svizzera, la figlia di Emanuele Filiberto ama l'Italia. "Ci torno sempre. I miei genitori hanno una casa in Umbria dove mi piace molto passare il tempo", ha raccontato. "Amo l'Italia: i suoi musei, l'architettura, la gente, la gastronomia. È un paese gioioso. Ho imparato a camminare lì. La prima volta che ho nuotato da sola è stato lì. Anche l’Italia è casa mia", ha concluso la principessa.

30 CONDIVISIONI
571 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views