264 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il rito scaramantico di Angelina Mango: cosa ha scritto sulla mano prima della finale di Eurovision

Poche ore prima della fatidica esibizione nella finale dell’Eurovision Song Contest, Angelina Mango ha ripetuto il suo rito scaramantico portafortuna.
A cura di Giusy Dente
264 CONDIVISIONI
Angelina Mango in Etro
Angelina Mango in Etro

Col brano La noia, vincitore del Festival di Sanremo, Angelina Mango ha conquistato il settimo posto all'Eurovision Song Contest 2024. La cantante è volata a Malmo (Svezia) per rappresentare l'Italia, riuscendo a piazzarsi nella top ten. Prima dell'esibizione decisiva, nella serata finale, la 23enne non ha rinunciato a un rito scaramantico a cui tiene particolarmente, che anche stavolta le ha portato fortuna.

Angelina Mango ripete il rito scaramantico di Sanremo

All'Eurovision Song Contest 2024, Angelina Mango si è affidata allo stylist Nick Cerioni, che aveva già curato i suoi coraggiosi look sanremesi. E, proprio come sul palco dell'Ariston, anche alla Malmo Arena ha sfoggiato nuovamente le creazioni firmate Etro. Ma non è stato solo il guardaroba, a fare da filo conduttore tra le due competizioni canore.

Angelina Mango durante la finale
Angelina Mango durante la finale

Angelina Mango è molto scaramantica: il peperoncino è un simbolo a lei molto caro. Ha ammesso di averlo messo in valigia anche stavolta, ma lo ha persino voluto sul suo corpo: era uno dei simboli raffigurati sulla tuta indossata in finale. Prima della performance decisiva, quella che le è valsa il settimo posto, ha ripetuto lo stesso rito scaramantico già fatto prima di vincere il Festival di Sanremo.

L'esibizione di Angelina Mango in finale
L'esibizione di Angelina Mango in finale

Il messaggio portafortuna di Angelina Mango

Poche ore prima della vittoria al Festival di Sanremo 2024, Angelina Mango si era scritta sulla pelle un messaggio portafortuna, sulla mano per la precisione. Questo il messaggio: "La vita è preziosa". Ha ripetuto lo stesso rito scaramantico anche a Malmo, prima della performance decisiva della serata finale.

Immagine

In camerino, dove erano andati a darle l'in bocca al lupo Mara Maionchi e Gabriele Corsi, ha preso un pennarello e ha scritto la stessa frase sulla mano: è un inno alla gioia di vivere. Ha aggiunto anche un'altra scritta, di cui però non ha voluto rivelare il contenuto: l'ha mostrata solo ai due conduttori.

264 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views