30 Dicembre 2021
13:04

Ariana Grande in Don’t look up, dalle borchie all’abito piumato: i simboli nascosti nei look del film

Ariana Grande è tra le protagoniste di Don’t look up, il film sbarcato su Netflix il 24 dicembre. Appare in due scene differenti e sfoggia due look griffati che nascondono un profondo significato simbolico: ecco perché ha puntato su queste precise scelte di stile.
A cura di Valeria Paglionico

Don't Look Up, il nuovo film di Adam McKay sbarcato su Netflix il 24 dicembre, è il fenomeno del momento e non solo perché la storia apocalittica raccontata si adegua alla perfezione al periodo storico drammatico che stiamo vivendo. La pellicola vanta un cast stellare: Leonardo Di Caprio, Jennifer Lawrence, Meryl Streep, sono solo alcuni degli attori da Oscar tra i protagonisti. Ad aver firmato la colonna sonora è stata Ariana Grande che, in coppia con il rapper Kid Cudi, ha partecipato anche alle riprese, interpretando una caricatura peggiorativa di se stessa. Nel film i due artisti tengono un'esclusiva performance quando il meteorite è ormai visibile nel cielo ma ad attirare le attenzioni del pubblico è soprattutto l'abito da sogno sfoggiato dalla popstar.

Il look total black di Ariana Grande nel film

Ariana Grande appare in due scene differenti nel film Don't look up e in entrambi i casi a firmare i suoi look è stato Pierpaolo Piccioli, il direttore creativo di Valentino. Il primo cameo è in total black, la cantante indossa un vestito attillato in pelle nera con strastri, tagli cut-out e borchie, lasciando emergere il suo lato più dark e spigoloso. Il motivo per cui la costumista Susan Matheson ha voluto che fosse una lady dark sul maxi schermo? Evitare che il pubblico la associasse all'immagine raggiante e glamour che da sempre la contraddistingue: Riley non è Ariana ed è necessario renderlo evidente anche con delle precise scelte di stile.

Il significato simbolico dell'abito bianco di Ariana Grande

La seconda apparizione di Ariana Grande nel film è decisamente più spettacolare: per la performance con il meteorite in vista sceglie un etereo abito bianco, un modello voluminoso che difficilmente riuscirebbe a passare inosservato, con una maxi gonna di tulle, il bustier tempestato di piume e uno strascico lungo più di 6 metri. La creazione firmata Valentino sembra essere uscita dalla passerella Haute Couture A/I 2021-22 ed è stata realizzata da Pierpaolo Piccioli per amplificare l'atmosfera apocalittica: basta infatti guardare il vestito anche solo per un istante per capire che evoca i tentacoli di una creatura marina che si muovo sott'acqua. Insomma, i look cinematografici di Ariana potranno essere anche griffati ma sono tutt'altro che causali.

Don't look up, da Leonardo Di Caprio a Jennifer Lawrence: la trasformazione degli attori nel film
Don't look up, da Leonardo Di Caprio a Jennifer Lawrence: la trasformazione degli attori nel film
Cosa dice di noi e della nostra psicologia il film Netflix
Cosa dice di noi e della nostra psicologia il film Netflix "Don't look up"
L'abito da sposa di Ariana Grande
L'abito da sposa di Ariana Grande
12.760 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni