112 CONDIVISIONI
Roland Garros
7 Giugno 2021
17:56

Perché Musetti si è ritirato contro Djokovic: era la sua seconda volta

Lorenzo Musetti ha disputato una grande partita contro Nole Djokovic negli ottavi di finale del Roland Garros. Musetti ha vinto i primi due set prima di ritirarsi nel quinto set. Uscito tra gli applausi, Musetti fisicamente non è riuscito a reggere il ritmo di Djokovic ed è crollato perché in questo torneo per la prima volta in carriera ha giocato il quinto set. Musetti ha disputato addirittura due incontri al quinto in tre giorni.
A cura di Alessio Morra
112 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Roland Garros

Lorenzo Musetti ha disputato una partita straordinaria contro Nole Djokovic. Per due ore e mezza hanno giocato alla pari, anzi l'azzurro ha giocato meglio, non a caso ha vinto due tie-break, poi la differenza l'hanno fatta l'abitudine a giocare a certi livelli e la condizione fisica del numero 1 ATP, che dei big è quello meglio preparato fisicamente (ha vinto il 70% delle partite al 5° set) è stata determinante. Così Nole ha avuto gioco facile contro Musetti che oggi ha disputato appena la sua seconda partita al quinto, la seconda in appena tre giorni.

Ha mostrato tutte le sue qualità nei primi due set Musetti che ha fatto vedere che il suo è già adesso uno dei migliori rovesci del circuito, la classe è cristallina, la ‘Veronica' fatta vedere nel finire del primo set è d'alta scuola. Ma dopo aver deliziato nei primi due set di fatto in campo l'italiano non c'è stato più. Djokovic si è fermato, è andato ai box e quando è tornato ha lasciato le briciole al baby talento: 16 game vinti contro uno. Nessuno forse si aspettava un crollo del genere ma la condizione fisica è stata determinante e la differenza l'ha fatta l'abitudine a giocare partite così lunghe. Il tennis tre su cinque è uno sport diverso. Musetti ha vissuto il suo primo Slam al Roland Garros e ha dovuto fare i conti con la disabitudine a giocare match così lunghi.

Il tennista di Carrara ha superato i primi due turni agevolmentebattendo Goffin e Nishioka in tre set, poi ha vissuto un derby con Marco Cecchinato molto intenso. Musetti si è imposto in cinque set e quella partita non la dimenticherà mai. Perché quell'incontro è stato il primo al quinto per lui. E viverne due nell'arco di tre giorni era onestamente molto difficile da gestire. Va da sé che dopo due set giocati a un'elevatissima intensità è arrivato il conto da pagare. Spiace per la sconfitta, ma una sconfitta come questa fa parte di un percorso di crescita importante, quel percorso che Musetti ha già intrapreso e che porterà l'azzurro a essere pronto anche fisicamente la prossima volta che disputerà una partita così importante con uno dei big in un torneo del Grande Slam.

112 CONDIVISIONI
80 contenuti su questa storia
Il dramma di Tsitsipas: perde la nonna e lo sa 5 minuti prima della finale del Roland Garros
Il dramma di Tsitsipas: perde la nonna e lo sa 5 minuti prima della finale del Roland Garros
Oltre Federer e Nadal: il piano di Djokovic per diventare il migliore si chiama Grande Slam
Oltre Federer e Nadal: il piano di Djokovic per diventare il migliore si chiama Grande Slam
Djokovic vince il Roland Garros, rimonta Tsitsipas e lo batte al quinto set
Djokovic vince il Roland Garros, rimonta Tsitsipas e lo batte al quinto set
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni