1.978 CONDIVISIONI
29 Luglio 2022
17:11

Djokovic paga tutte le spese al nuovo talento del tennis serbo: “Non abbiamo messo un centesimo”

Djokovic cuore d’oro. L’ex numero 1 ATP ha deciso di sostenere il giovane talento serbo Hamed Medjedovic: “Che tipo di persona sarei se non aiutassi i ragazzi che se lo meritano”.
A cura di Alessio Morra
1.978 CONDIVISIONI

Novak Djokovic è un campione straordinario, il suo valore non è mai stato messo in discussione, ha vinto Wimbledon recentemente e lo ha fatto per la settima volta. Il serbo non sa se potrà giocare gli US Open, sempre a causa del vaccino per il Covid. La mancanza del vaccino gli ha impedito di disputare gli Australian Open, e ha dato vita a una vicenda ricca di polemiche e di colpi di scena. A regola l'ex numero 1 non può volare nemmeno negli Stati Uniti, ma intanto si allena, si prepara per giocare a New York e aiuta il più giovane tennista serbo, e lo fa con i fatti.

Djokovic ha il cuore d'oro, ha fatto tante opere di beneficenza e si ricorda soprattutto il grande contributo agli ospedali di Milano e Bergamo durante il lockdown del 2020. Ma Novak ha tanto a cuore anche la carriera di uno dei suoi tanti eredi Hamed Medjedovic, giovane promessa del tennis serbo che si allena con Djokovic al Novak Tennis Center di Belgrado e che riceve un aiuto economico dal 21 volte vincitore Slam. Questa storia era rimasta nascosta, ma ora ne ha parlato il papà di Medjedovic.

Novak Djokovic prima di un allenamento con Hamed Medjedovic.
Novak Djokovic prima di un allenamento con Hamed Medjedovic.

Hamed Medjedovic recentemente ha vinto un challenger in Germania, si è affacciato nei primi 260 al mondo, e prova la sua scalata. Il classe 2003 dopo quel trionfo sul suo telefono ha trovato un messaggio vocale di Djokovic, che da Wimbledon gli ha fatto i complimenti. Una cosa che non capita a tutti, ma a Medjedovic sì. Il ragazzo ha avuto parole eccezionali per il suo mito: "Mi ha detto che era contento per la mia vittoria, lui è una leggenda, è sempre disponibile, gli posso chiedere un suggerimento e lui vuole aiutarmi, ascoltarmi. Ero con lui a Ulcinj a fare una mini-preparazione, prima che partisse per Londra. Lui adora andare in Montenegro e spesso mi invita ad allenarmi con lui, per me è sempre un onore quando mi chiama".

Djokovic ha vinto 21 tornei del Grande Slam, 7 i successi a Wimbledon: l’ultimo lo scorso 10 luglio.
Djokovic ha vinto 21 tornei del Grande Slam, 7 i successi a Wimbledon: l’ultimo lo scorso 10 luglio.

Nell'intervista a ‘Sportal', è stato il papà del giovane tennista a rivelare che Djokovic dà un aiuto importante al figlio, Eldin ha detto: "Djokovic lo sta aiutando in tutti i modi: economicamente, mentalmente e socialmente. Poi ha deciso di pagare le spese di mio figlio. Abbiamo parlato degli step della carriera di Hamad. Non ci volevo credere che stesse accadendo sul serio. Lui mi stava dando delle idee su cosa fare con Hamad, e mi ricordo che gli dicevo che mi spiaceva perché la sua idea costava troppi soldi. Ma lui continuava, suggerendomi un allenatore e parlando di come ci saremmo riusciti e mi ha detto: “Hamad deve pensare ad allenarsi, io penso al resto".

Con orgoglio papà Eldin rifiutava l'aiuto di Djokovic: "Ma opponevo resistenza", ma il tennista con più settimane da numero 1 della storia non ha voluto sentire ragioni: "Non ti preoccupare, non lo faccio per soldi! Il mio ruolo e il mio compito è quello di aiutare. Che tipo di persona sarei se non aiutassi i ragazzi che se lo meritano, quelli che amano il tennis? Domani, quando Hamad avrà successo, anche tu aiuterai qualcuno".

Djokovic è stato di parola e ha sostenuto Medjedovic in tutta la passata stagione e ha sborsato una cifra davvero importante: "Durante tutto il 2021 gli autobus, i viaggi completi, gli hotel, i biglietti dell’aereo, i fisioterapisti, i massaggiatori glieli ha pagati Djokovic, noi non abbiamo messo un centesimo. E non è una somma da poco nel mondo del tennis, è una cifra davvero grande. Grazie a Dio ci sono persone per le quali il denaro non è tutto".

1.978 CONDIVISIONI
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Le lacrime di Serena Williams dopo il ritiro, è pronta per una nuova vita:
Le lacrime di Serena Williams dopo il ritiro, è pronta per una nuova vita: "Sono super giovane"
Kyrgios agli US Open vince la partita che non voleva vincere:
Kyrgios agli US Open vince la partita che non voleva vincere: "Un incubo, spero non succeda più"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni