Benedetta Pilato baby fenomeno del nuoto italiano e Mondiale ha ottenuto il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020, che si terranno l'estate prossima. La Pilato, che ha 15 anni, ha stabilito il record italiano negli Assoluti, iniziati oggi, nei 100 metri rana ed è stabilito contestualmente il quarto miglior tempo europeo di sempre. Merita tanti applausi.

Benedetta Pilato trionfa nei 100 rana

Sono iniziati a Riccione i Campionati Assoluti di Nuoto, che si tengono ogni anno. L'edizione 2020 è importante perché i nuotatori italiani realizzando determinati tempi hanno la possibilità di qualificarsi anche per i Giochi Olimpici. Pilato ha dominato i 100 rana ed ha chiuso con il tempo di 1.06.02, record italiano nella specialità e quarto miglior tempo in assoluto tra quelli europei. Secondo posto per Martina Carraro, altra bravissima nuotatrice che ha chiuso in 1.06.58, terzo posto per Arianna Castiglioni, che ha nuotato i 100 rana in 1.07.01.

Benedetta Pilato a 15 anni è già un fenomeno del nuoto

Nata a Taranto nel gennaio del 2005 Pilato ha debuttato in azzurro a 14 anni battendo il record di precocità di Federica Pellegrini. Da più di un anno fa parte del Circolo Aniene di Roma e nei Mondiali coreani del 2019 conquistò una splendida medaglia d'argento. Ha vinto anche l'oro negli Europei in Vasca Corta, lo scorso anno ottenne anche un argento nell'edizione di Glasgow. Il prossimo anno Benedetta Pilato a 16 anni disputerà per la prima volta le Olimpiadi, alla sua età Federica Pellegrini era in vasca ad Atene e ottenne anche uno strepitoso argento. Pilato si candida già per una medaglia e da qui alla prossima estate avrà la possibilità di crescere ulteriormente.