6 Settembre 2021
20:34

Storico traguardo per Nissan: 250 mila veicoli elettrici venduti in Europa

Il costruttore giapponese Nissan annuncia di aver raggiunto il prestigioso traguardo di 250 mila veicoli elettrici venduti in Europa dal 2010 ad oggi con i due modelli LEAF ed e-NV200 attualmente disponibili sul mercato del Vecchio Continente. Annunciata anche l’introduzione nel mercato europeo del crossover 100% elettrico Ariya in quattro diverse versioni e l’investimento di oltre un miliardo di sterline per un Electric Vehicle Hub a Sunderland in Gran Bretagna.
A cura di Michele Mazzeo

Storico traguardo per Nissan. Il costruttore giapponese ha infatti annunciato di aver raggiunto il traguardo dei 250.000 veicoli elettrici venduti in Europa, quasi 10mila invece quelli venduti in Italia.

Dal 2010 ad oggi sono state infatti 208.000 le Nissan LEAF acquistate nel Vecchio Continente, a cui si aggiungono le 42.000 e-NV200 vendute nei Paesi europei dal 2014. Per quanto riguarda l'Italia invece i clienti che hanno acquistato LEAF sono stati oltre 7.000, mentre sono più di 2.000 i privati e le aziende che hanno scelto e-NV200.

Il percorso iniziato nel 2010 dal colosso giapponese che ha aperto la strada alla mobilità 100% elettrica per il mercato di massa dunque prosegue con i risultati che ne testimoniano la bontà del progetto rendendo orgogliosi i vertici del comparto europeo di Nissan: "Nel 2010 Nissan, con l’introduzione di LEAF nel mercato, ha inaugurato l’era dei veicoli elettrici moderni. Oggi – ha infatti detto Leon Dorssers, Senior Vice President, Sales & Marketing, Nissan AMIEO – : continua ad offrire ai clienti di tutto il mondo tecnologie innovative e avanzati sistemi di propulsione a zero emissioni, trasformando idee brillanti in realtà".

Gli fanno eco le parole di Emmanuelle Serazin, Director Corporate Sales & LCV Europe: “Nissan e-NV200 ha portato la rivoluzione elettrica nel mondo dei veicoli commerciali leggeri, offrendo il perfetto equilibrio tra sostenibilità, praticità, comfort e bassi costi di gestione". Lo stesso manager ha poi annunciato delle imminenti novità che andranno ad ampliare la gamma di veicoli elettrici Nissan disponibili sul mercato: "Stiamo per inaugurare un nuovo capitolo nella nostra strategia di elettrificazione con un van elettrico che sarà disponibile a breve".

In linea con il piano di elettrificazione della propria gamma, nel 2022 infatti Nissan introdurrà nel mercato europeo Ariya, il primo crossover 100% elettrico, declinato in quattro versioni per rispondere al meglio alle varie esigenze dei clienti in termini di autonomia e prestazioni:

  • Nissan Ariya 63 kWh 2WD è ideale per chi usa l’auto principalmente in contesti urbani e suburbani.
  • Nissan Ariya 87 kWh, sempre due ruote motrici, è più adatto a chi fa lunghi viaggi, in virtù dell’elevata autonomia di percorrenza.
  • Nissan Ariya e-4ORCE 87 kWh a trazione integrale unisce l’autonomia ai vantaggi e al comfort della forza motrice bilanciata fra le quattro ruote.
  • Nissan Ariya e-4ORCE 87 kWh Performance, infine, è pensato per chi cerca emozioni al volante, con potenza e coppia di livello superiore.

Ma non si tratta però dell'unica novità in cantiere in casa Nissan per quanto riguarda il continente europeo. La strada del costruttore giapponese per un futuro più sostenibile difatti prosegue anche con EV36Zero, un Electric Vehicle Hub che darà vita al primo ecosistema di produzione di veicoli elettrici al mondo, presso l’impianto Nissan di Sunderland, nel Regno Unito. Il piano prevede un investimento complessivo da un miliardo di sterline (quasi un miliardo e 200 milioni di euro). EV36Zero crea un nuovo modello per la produzione automobilistica a zero emissioni, mettendo insieme veicoli elettrici, energie rinnovabili e produzione di batterie. Una spinta decisiva verso l’obiettivo Nissan di neutralità totale dal carbonio.

Sfruttando la propria esperienza nei crossover e nell’elettrificazione, inoltre, Nissan ha anche annunciato il lancio di un nuovo crossover elettrico che sarà prodotto a Sunderland e promette uno stile, un’efficienza e una tecnologia delle batterie di livello superiore. Ma non solo. Il costruttore nipponico ha anche rivelato che la prossima generazione di van di piccole dimensioni sarà prodotta a Maubeuge, in Francia, centro d’eccellenza per questo tipo di veicoli e includerà modelli con motore completamente elettrico o a combustione interna e offrirà soluzioni commerciali e per il trasporto di persone, con varie opzioni in termini di dimensioni.

Nissan dunque accelera i tempi rispetto all'iniziale piano di trasformazione e di conseguenza cambia anche i suoi obiettivi. Queste novità infatti segnano l’inizio di un nuovo periodo di crescita sostenibile per l’azienda che adesso punta a raggiungere il 75% di vendite elettrificate in Europa entro il 2023.

Citroën lancia il nuovo Suv C5 Aircross Hybrid Plug-In: versatilità estesa e tecnologia avanzata
Citroën lancia il nuovo Suv C5 Aircross Hybrid Plug-In: versatilità estesa e tecnologia avanzata
Ora in nessun Paese al mondo si può vendere benzina con piombo, ma ci abbiamo messo un secolo
Ora in nessun Paese al mondo si può vendere benzina con piombo, ma ci abbiamo messo un secolo
Nuova spy story a Maranello, Ferrari accusa un ex collaboratore: "Ha violato segreti industriali"
Nuova spy story a Maranello, Ferrari accusa un ex collaboratore: "Ha violato segreti industriali"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni