816 CONDIVISIONI
10 Marzo 2021
14:00

Presentata la nuova Ferrari SF21 per il Mondiale F1 2021: spunta il verde sulla livrea

La Ferrari SF21 è stata ufficialmente presentata in vista del Mondiale 2021 di Formula 1. La presentazione della vettura è stata ‘rovinata’ da un errore informatico che ha consentito ai più curiosi di accedere e diffondere le immagini della nuova monoposto prima dell’orario ufficiale. Sulla livrea spuntano dettagli verdi in accompagnamento al classico rosso.
A cura di Redazione Sport
816 CONDIVISIONI

La nuova Ferrari SF21 è stata ufficialmente presentata. Il primo passo verso il nuovo Mondiale di Formula 1 è stato però rovinato da un errore tecnico, di tipo informatico, che ha consentito a tutti i tifosi della Rossa di poter vedere in anteprima, ancor prima della presentazione ufficiale iniziata alle ore 14:00, le immagini della nuova vettura. Ciò che balza subito agli occhi è la dimensione del muso che appare ancora largo, con evidenti modifiche per migliorare il flusso d’aria. Le novità si intravedono anche nella zona di imbocco pance.

Sul cofano motore inoltre, è messo ben in evidenza il logo Misson Winnow. Sulla livrea poi, spuntano dettagli verdi in accompagnamento al classico rosso. Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, già prima della presentazione ufficiale, aveva parlato di un'auto che si proietta verso il futuro: "Sarà un anno di sfide ma con vista verso il 2022 – ha detto – Vogliamo tornare a lottare per il podio con Sainz e Leclerc che rappresentano il nostro futuro. Non ripeteremo più le delusione passate".

Ciò che balza all'occhio è quel rosso amaranto, un po' più scuro rispetto al passato, lo stesso però utilizzato anche la scorsa stagione. Sulle parti laterali dell'auto si nota come il design dell'auto appaia più stretto per favorire l'aerodinamica. Modifiche evidenti presenti sul retrotreno e le stesse pance laterali più essenziali per provare ad essere più veloci.

 

Le parole dei piloti nel giorno della presentazione della Ferrari

Anche gli stessi piloti hanno parlato di questo giorno come il crocevia di una stagione, quella che inizierà a breve, che sarà fondamentale per gettarsi alle spalle le delusioni del passato e ricominciare il Mondiale con grandi ambizioni. Leclerc ha subito mostrato di avere le idee chiare:

"Non vogliamo più soffrire – ha sottolineato – Questa è una famiglia e per i tifosi una religione, sono orgoglioso di essere un pilota della Rossa". Dello stesso avviso anche Carlos Sainz che avrà il difficile compito di sostituire Vettel: "Dobbiamo spingere tutti nella stessa direzione, voglio aiutare la squadra a tornare ad alti livelli".

I dettagli tecnici della nuova SF21

L'auto riporta alla mente lo stesso modello utilizzato nel Mondiale dello scorso anno, ma con degli accorgimenti sostanziali. Il responsabile dell’area telaistica Enrico Cardile ha infatti evidenziato alcuni dettagli che caratterizzeranno la nuova Ferrari: “Per la SF21 abbiamo dovuto scegliere un’area della vettura sulla quale concentrare maggiormente i nostri sforzi – ha detto – Abbiamo scelto la parte posteriore ridisegnando un nuovo cambio e nuove sospensioni"

Cardile ha poi aggiunto: "Anche il sistema di raffreddamento è stato oggetto delle nostre attenzioni poiché abbiamo aumentato l’autorità del radiatore centrale e abbiamo disegnato un bodywork più downwashing della SF-1000".

Grande attenzione dunque sull’aerodinamica della nuova SF2021 che è stata una di quelle aree ad aver avuto il maggiore impatto dalle modifiche regolamentari volte a ridurre la capacità di sviluppare carico verticale a salvaguardia dell’integrità delle gomme. Meno radicali sono stati invece gli interventi sulla parte anteriore per via delle disposizioni stabilite all'interno del regolamento.

Così come specificato anche dal responsabile dell’area power unit Enrico Gualtieri invece, grande importanza è stata data anche al motore: "Sul motore a combustione interna abbiamo continuamente lavorato per cercare di aumentare il grado di efficienza termica del motore stesso insieme a Shell – ha sottolineato – In questo modo abbiamo avuto un vantaggio stimabile in oltre un decimo di secondo nel tempo sul giro". Notevole anche il lavoro sul turbocompressore: "Abbiamo eseguito alcune modifiche per seguire le esigenze del motore, e sulla sua parte di efficienza, per aumentare il recupero di energia dai gas di scarico”.

816 CONDIVISIONI
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
La Ferrari domina ad Abu Dhabi quando il Mondiale è finito: clamoroso tris nel test F1 a Yas Marina
Perché la Ferrari non ha niente da festeggiare dopo il Mondiale che ha fatto
Perché la Ferrari non ha niente da festeggiare dopo il Mondiale che ha fatto
Le coppie di piloti della Formula 1 2023: le line-up ufficiali dei team F1
Le coppie di piloti della Formula 1 2023: le line-up ufficiali dei team F1
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni