Una triste notizia giunge dalla Spagna dove è morto il pilota Arturo Tizon, aveva 36 anni. Tizon stava praticando ciclismo di montagna a Alcudia de Veo dove si è sentito male, pare abbia avuto le vertigini, è caduto, ha battuto la testa ed ha perso la vita. I ciclisti che erano con lui si sono fermati, hanno chiamato subito i soccorsi e prima ancora hanno provato a rianimarlo. Ma purtroppo non c'è stato niente da fare e quando sono arrivati i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'ex pilota.

Campione Endurance, ha disputato 3 campionati del mondo della 250 di Moto

Era nato nel 1984 nella Vall d'Uixo, aveva avuto ottimi risultati nelle gare di resistenza e di velocità in cui era specializzato. Divenne campione spagnolo Supersport nel 2005, poi è balzato nel mondo delle grandi gare e ha corso nel Campionato del Mondo 250 di Motociclismo. Non sono state annate memorabili, tre campionati in totale tra il 2006 e il 2008, senza avere il posto fisso. Tizon è stato anche il compagno di squadra di Aleix Espargarò, ottenne in 25 Gp disputati ‘solo' 12 punti, il miglior risultato lo centrò a Jerez de la Frontera nel 2016 quando terminò la gara al 12° posto.

Il messaggio della Folch Endurance per Arturo Tizon

In carriera ha vinto quattro volte la 24 Ore del Circuit de Catalunya (2013, 2015, 2016, 2017) guidando per la Folch Endurance, che ha scritto un tweet per Tozon, un messaggio tristissimo per la morte inaspettata  di questo ragazzo di appena 36 anni: "Siamo sgomenti. Arturo Tizón, caro amico, partner e pilota del nostro team, con il quale condividiamo grandi momenti. Un duro colpo per tutta la squadra. Era un grande pilota che ha corso con il cuore e con tanta passione. Le nostre più sincere condoglianze a familiari e amici".