2 Settembre 2021
17:41

Mercedes ha già ingaggiato Russell per la F1 2022: perché non lo ha ancora annunciato

La Mercedes ha già ingaggiato George Russell per il Mondiale di Formula 1 2022 e, prima dello scorso GP del Belgio, ha già comunicato la sua decisione sia al pilota inglese che all’attuale compagno di squadra di Lewis Hamilton, Valtteri Bottas. Ed è proprio il finlandese il motivo per il quale Toto Wolff non ha ancora annunciato ufficialmente l’ingaggio del giovane driver della Williams.
A cura di Michele Mazzeo

La Mercedes ha già deciso la sua coppia di piloti per il Mondiale di Formula 1 2022, ma pur essendo già tutto definito da tempo non è stata ancora annunciata. Al fianco del sette volte campione del mondo Lewis Hamilton ci sarà infatti il giovane britannico George Russell che dopo tre anni di apprendistato in Williams viene ‘promosso' nel team vincitore degli ultimi sette campionati costruttori. Ormai non c'è più nessun dubbio tant'è che, come confermato dallo stesso driver 23enne, Toto Wolff glielo ha già comunicato alla vigilia dello scorso GP del Belgio dove tra l'altro il classe '98, seppur al termine di gara farsa, ha conquistato il suo primo podio in F1: "Prima di Spa mi è stato detto dove correrò il prossimo anno – ha infatti rivelato Russell nella conferenza stampa andata in scena a Zandvoort alla vigilia del GP d'Olanda –, non voglio mentirvi, però questo è tutto quanto posso dirvi". 

Tutto fatto dunque, George Russell dalla prossima stagione prenderà il sedile attualmente occupato da Valtteri Bottas e sarà quindi il nuovo compagno di squadra di Lewis Hamilton per il quale ha già speso parole d'amore: "È il numero uno, avere la possibilità di lavorare con lui sarebbe un’opportunità enorme, da non lasciarsi scappare" ha difatti risposto l'attuale pilota Williams riguardo alla sua considerazione del sette volte iridato. La vera domanda dunque non è più se Russell sarà annunciato come prossimo pilota della Mercedes ma quando arriverà l'annuncio.

I dubbi però rimangono leciti, tant'è che qualcuno si è chiesto perché se è già tutto fatto, se la decisione è già stata presa e anche comunicata ai diretti interessati, non viene annunciata ufficialmente? Il motivo è semplice: prima di annunciare Russell, Toto Wolff vuole attendere che anche Valtteri Bottas trovi una sistemazione per la prossima stagione (perché contrattare da pilota ancora con un sedile seppur traballante è meglio che contrattare da pilota ufficialmente "disoccupato"). In sostanza si tratta di un'ultima gentilezza fatta al finlandese per ricambiare quanto fatto per la squadra negli ultimi quattro anni.

Bottas è infatti al momento in trattativa avanzata con l'Alfa Romeo e, quasi certamente andrà a prendere il posto del suo connazionale Kimi Raikkonen che proprio alla vigilia del GP d'Olanda ha annunciato il ritiro al termine della stagione in corso. Il 32enne di Nastola è vicino a strappare un accordo biennale con la scuderia svizzera (sarebbe il suo primo contratto pluriennale da quando è approdato in Formula 1). La Mercedes non ha fretta e attende solo che la trattativa si concluda per annunciare ufficialmente quello che ormai già tutti sanno: George Russell nuovo compagno di squadra di Lewis Hamilton.

Nuova livrea per la Mercedes nel 2022, Hamilton è d'accordo: "Non fa differenza cambiare colore"
Nuova livrea per la Mercedes nel 2022, Hamilton è d'accordo: "Non fa differenza cambiare colore"
Calendario F1 2022, è ufficiale: con Monza c'è anche Imola, poi la 'prima' a Miami
Calendario F1 2022, è ufficiale: con Monza c'è anche Imola, poi la 'prima' a Miami
Mick Schumacher e Mazepin confermati in Haas: in F1 ora solo Giovinazzi non sa cosa farà nel 2022
Mick Schumacher e Mazepin confermati in Haas: in F1 ora solo Giovinazzi non sa cosa farà nel 2022
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
263
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
257
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
177
4
L. Norris McLaren
McLaren
145
5
S. Pérez
135
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
433
2
Aston martin red bull racing
397
3
McLaren
240
4
Ferrari
232
5
Alpine
104
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni