7 Luglio 2021
16:07

Mazepin litiga pure con Hamilton e Raikkonen e si sfoga: “La Formula 1 è un mondo ipocrita”

Il pilota della Haas ha iniziato molto male la stagione ed ha avuto diversi problemi con tanti piloti. Nel weekend del Gran Premio d’Austria ha fatto arrabbiare Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen, che ha risposto mostrandogli il dito medio. Mazepin non ci sta e attacca l’ambiente della F1: “Questo è un mondo ipocrita, sono un debuttante ma nessuno parla con me”.
A cura di Alessio Morra

Avvio di stagione molto complicato per Nikita Mazepin che ha iniziato con il piede sbagliato la sua avventura in Formula 1. Un paio di errori iniziali e poi tante incomprensioni, avute di fatto con più di mezza griglia. L'ultimo weekend è stato piuttosto negativo, in gara gli è stata esposta la bandiera bianca e nera, ma soprattutto venerdì, nelle libere, si è scontrato con due mostri sacri di questo sport: Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen. Il russo però non ci sta e si difende dicendo che a lui nessuno gli ha spiegato le regole.

Le accuse di Hamilton e il dito medio di Raikkonen

Il sette volte campione del mondo raramente perde la calma, ma si è spaventato venerdì quando in Austria ha rischiato l'incidente durante le libere, con Mazepin sono andati vicinissimi al contatto, nel team radio Hamilton ha detto: "Vaff. era troppo vicino". Prima ancora però il pilota della Haas ha avuto un'incomprensione con Kimi Raikkonen, il grande vecchio del circuito, che anche quando era un ragazzo non aveva mezze misure e peli sulla lingua. Il finlandese dopo aver superato Mazepin gli ha mostrato il dito medio.

Mazepin furioso: "Sono un debuttante nessuno parla con me"

Alle tante critiche piovutegli addosso il russo della Haas ha risposto in modo tagliente e ha spiegato perché avrebbe commesso degli errori, il condizionale è d'obbligo per lui. Perché Mazepin dice che nessuno gli ha spiegato le nuove regole:

Tutti hanno creato un grosso problema in un momento in cui non sapevo molto sulle qualifiche. È stata la prima volta che scendevo in pista con questo accordo. Nessuno ne aveva parlato con me in un briefing, dato che sono un debuttante, né penso che se ne discuterà in un incontro. Penso che la Formula 1 sia un mondo molto ipocrita, perché se hai un grande nome con molti titoli, le azioni sono meno criticate rispetto a chi non ha un simile palmares. Nel briefing con i piloti il direttore di gara aveva stabilito nuove regole, dicendo che si poteva prendere la posizione in pista alla curva 8 e non era permesso rallentare alle curve 9 e 10. Il contrario di ciò che è accaduto tra Alonso e Vettel. Ogni pilota è umano, tutti possono essere sorpresi da un episodio. 

Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Mazepin è sempre nella bufera, pure Kubica lo attacca: "Era fermo in pista, ha rovinato il mio giro"
Kimi Raikkonen annuncia il ritiro: "Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1"
Kimi Raikkonen annuncia il ritiro: "Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1"
Verstappen trionfa nel GP Olanda di Formula 1 e scavalca Hamilton nel Mondiale
Verstappen trionfa nel GP Olanda di Formula 1 e scavalca Hamilton nel Mondiale
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
221
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
220
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
137
4
L. Norris McLaren
McLaren
132
5
S. Pérez
118
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
362
2
Aston martin red bull racing
344
3
McLaren
215
4
Ferrari
201
5
Alpine
95
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni