4 Novembre 2021
18:41

La rivelazione del rookie della MotoGP Martin: “Dopo l’incidente di Portimao ho pensato di smettere”

Il pilota 23enne Jorge Martin alla vigilia del GP dell’Algarve ha confessato che dopo il brutto incidente di cui è stato vittima nel primo week end di gara stagionale a Portimao ha preso in seria considerazione l’idea di chiudere la sua carriera dopo poche settimane della sua prima stagione in MotoGP: “Ero sul punto di chiudere con le corse”
A cura di Michele Mazzeo

Il debuttante in MotoGP Jorge Martin ha pensato di chiudere la carriera dopo appena tre gare disputate nella classe regina. Alla vigilia del GP dell'Algarve, che segna il ritorno del Motomondiale 2021 sulla pista di Portimao per la seconda volta in stagione, il 23enne della Ducati Pramac ha infatti confessato di aver seriamente considerato il ritiro dalle corse dopo il brutto incidente avvenuto sul tracciato lusitano lo scorso aprile al terzo week end della sua carriera in MotoGP.

Durante la terza sessione di prove libere del GP del Portogallo infatti Martin perse il controllo della sua Desmosedici che poi gli finì addosso con lo spagnolo che rimase a terra nella ghiaia dopo aver rovinosamente rotolato nella via di fuga per diversi metri. La brutta caduta gli procurò ben sette fratture, tre delle quali hanno richiesto l'intervento chirurgico, e un lungo periodo di riabilitazione lontano dalla pista.

Conseguenze fisiche dunque per il giovane talento spagnolo, ma anche psicologiche dato che durante il periodo di stop forzato ha addirittura valutato l'ipotesi di porre fine alla sua carriera da pilota dopo appena due gare completate nella sua prima stagione in MotoGP:

"L'incidente di Portimao ha cambiato la mia vita, perché non sapevo se sarei stato in grado di correre di nuovo – ha detto infatti Jorge Martin alla vigilia del GP dell'Algarve –. E ha cambiato la mia vita sia psicologicamente che fisicamente. Psicologicamente perché ero sul punto di chiudere con le corse. Anzi, l'ho anche considerato – ha poi rivelato lo spagnolo classe '98 –. E fisicamente perché mi sono fatto molto male alla mano dell'acceleratore e del freno, quindi non sapevo se sarei stato in grado di guidare ancora allo stesso modo".

Una caduta che ancora oggi il pilota della Ducati Pramac, che ha poi deciso di tornare in sella e riprendere la sua carriera in ascesa (nonostante il forfait in quattro GP è in lotta con Bastianini per il titolo di Rookie of the Year della MotoGP 2021), non ha del tutto superato. A rivelarlo lo stesso Martin che tra il serio e il faceto ha raccontato la sua reazione nel momento in cui, a causa della rinuncia delle tappe in Malesia e Thailandia, il Motomondiale ha messo in calendario un secondo round stagionale sul circuito portoghese teatro del brutto incidente di cui è stato vittima sei mesi prima:

"Quando mi hanno detto che saremmo tornati a Portimao, ho avuto un po' di paura. Ho detto alla mia squadra che per quel week end sarei risultato positivo al Coronavirus" ha infatti ammesso con il sorriso sulle labbra Jorge Martin che invece nel week end sarà in pista sul tracciato lusitano e andrà a caccia della sua seconda vittoria nella classe regina dopo il primo successo in top class conquistato in Stiria.

 
"Mi hanno rubato le moto": brutto regalo di Natale per il rookie della MotoGP Di Giannantonio
"Mi hanno rubato le moto": brutto regalo di Natale per il rookie della MotoGP Di Giannantonio
Valentino Rossi in Ferrari nel 2022, può succedere davvero: "Ci siamo parlati"
Valentino Rossi in Ferrari nel 2022, può succedere davvero: "Ci siamo parlati"
La Honda non si fida del recupero di Marquez: trattative con due big della MotoGP
La Honda non si fida del recupero di Marquez: trattative con due big della MotoGP
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni