1.339 CONDIVISIONI
22 Luglio 2021
14:48

Il triste declino di Bottas in un team radio: “Puoi controllare la macchina di Hamilton?”

Dopo l’incidente con Max Verstappen nel corso del 1° giro del GP della Gran Bretagna a Silverstone Valtteri Bottas è stato utilizzato dalla Mercedes per capire l’entità dei danni sulla vettura del compagno di squadra Hamilton: “Puoi affiancarti a Lewis senza passarlo per vedere se c’è qualche parte danneggiata sulla sua macchina?” la richiesta nel team radio.
A cura di Michele Mazzeo
1.339 CONDIVISIONI

Quella attuale sarà quasi certamente l'ultima stagione di Valtteri Bottas in Mercedes. Il finlandese non ha ancora rinnovato il suo contratto in scadenza con la scuderia tedesca in scadenza al termine del Mondiale e difficilmente lo farà dato che Toto Wolff sembra intenzionato a promuovere il pupillo George Russell al fianco di Lewis Hamilton. La considerazione del 31enne di Nastola da parte della Mercedes è ormai ai minimi storici tanto che in gara a Silverstone, nell'ultimo GP della Gran Bretagna, è stato utilizzato dal team come supervisore in pista dei danni riportati dal suo compagno di squadra dopo l'incidente al primo giro con Max Verstappen.

Dopo il contatto alla Copse tra Hamilton e l'olandese della Red Bull infatti l'ingegnere di pista del finlandese ha chiesto in un team radio di affiancare la W12 numero #44 facendo attenzione a non superarla allo scopo di verificare  le condizioni della vettura del sette volte campione del mondo e riferirle così al box di modo che si sarebbero trovati già pronti in un eventuale pit-stop (poi la bandiera rossa e la sospensione della gara con le monoposto in pit-lane ha consentito alla Mercedes di intervenire con calma per riparare la macchina di Hamilton che altrimenti sarebbe stata costretta al ritiro).

Quello che ha visto protagonista Valtteri Bottas è però un episodio insolito per una gara di Formula 1: il pilota finlandese non solo nel finale ha dovuto lasciare strada libera a Hamilton per andare a riprendere Charles Leclerc e vincere poi la corsa, ma è anche stato usato dal team come ‘occhio' in pista della vettura del britannico. Il limite tra il fido scudiero e l'essere al completo servizio del compagno di squadra sembra dunque essere stato abbondantemente superato:

"Valtteri puoi affiancarti a Lewis senza passarlo per vedere se c’è qualche parte danneggiata sulla sua macchina?" ha chiesto infatti nel team radio il suo ingegnere di pista. Senza batter ciglio Bottas lo ha fatto e dopo aver visionato la vettura del compagno ha risposto "La parte sinistra!". A quel punto dal box Mercedes chiedono ulteriori chiarimenti: "Pensi che si sia rotto qualcosa sulla parte sinistra?". E il finlandese quasi spiazzato, dopo qualche secondo ha risposto: "Onestamente non ho visto tanto ma ci sono delle crepe sull’ala anteriore". Forse anche lui si è reso conto che la sua avventura in Mercedes è ormai giunta al capolinea.

1.339 CONDIVISIONI
Il toccante saluto di Hamilton a Bottas: "Sei più grande di quanto pensi"
Il toccante saluto di Hamilton a Bottas: "Sei più grande di quanto pensi"
"Qui non ci sono giornalisti, vero?": Rosberg a ruota libera distrugge Hamilton e Bottas
"Qui non ci sono giornalisti, vero?": Rosberg a ruota libera distrugge Hamilton e Bottas
Bottas primo nelle Qualifiche di Monza, beffati Hamilton e Verstappen. Ferrari nella top ten
Bottas primo nelle Qualifiche di Monza, beffati Hamilton e Verstappen. Ferrari nella top ten
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
221
2
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
220
3
V. Bottas Mercedes
Mercedes
137
4
L. Norris McLaren
McLaren
132
5
S. Pérez
118
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
362
2
Aston martin red bull racing
344
3
McLaren
215
4
Ferrari
201
5
Alpine
95
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni