363 CONDIVISIONI
13 Giugno 2022
17:51

Il meccanico lo incoraggia in griglia, Latifi viene punito: la surreale penalità inflitta a Baku

Ancora prima del via del GP dell’Azerbaijan della Formula 1 2022 Nicholas Latifi si è visto comminare una surreale penalità da scontare nella gara di Baku: la colpa però è di un meccanico della Williams.
A cura di Michele Mazzeo
363 CONDIVISIONI

Prosegue senza grandi acuti l'avventura in Formula 1 di Nicholas Latifi ancora a caccia dei suoi primi punti in questo Mondiale 2022. Nell'ultimo GP dell'Azerbaijan il pilota della Williams ha però messo a segno uno strano record: riuscendo a beccarsi una penalità di 10 secondi prima ancora di effettuare il giro di formazione che precede la partenza vera e propria della gara.

Il 26enne canadese diventato famoso soprattutto per l'incidente di Abu Dhabi che ha stravolto la lotta per il titolo nella passata stagione, a Baku è stato il primo a finire nel mirino dei Commissari F1 e a venire penalizzato. Questa volta però la colpa non sembra essere sua. Quando mancava pochissimo al via del giro di formazione sul tracciato azero infatti Latifi stava indietreggiando lentamente con la sua monoposto per rientrare perfettamente nella casella di sua competenza della griglia di partenza, un meccanico della Williams che era a bordo pista lo ha prima aiutato a far girare più velocemente gli pneumatici e poi lo ha incitato dando un colpetto sul muso della FW44.

Peccato però che la sirena che dà il via alla procedura di partenza e arriva 15 secondi prima dello spegnimento dei semafori era già suonata. E, come prevede il regolamento, dopo che ciò avviene nessuno può più toccare la monoposto pena una pesante penalità, a meno che non parta dalla pit-lane. L'episodio non è sfuggito alla Direzione di Gara che pronti, via ha dovuto annunciare uno Stop-and-Go di 10 secondi nei confronti del pilota canadese costretto a rientrare subito ai box per scontare la penalità già nei primi giri di gara.

"Gli Steward hanno esaminato le prove video e hanno stabilito che un membro del team ha toccato l'auto dopo l'avvertimento dei 15 secondi durante la procedura di partenza – si legge infatti nella nota con cui la FIA ha spiegato la sanzione inflitta a Latifi ancor prima del via del GP dell'Azerbaijan –. C'è un requisito obbligatorio ai sensi dell'articolo 44.6 affinché l'auto parta dalla Pit Lane in queste circostanze e se l'auto non lo fa, viene inflitta una penalità obbligatoria di Stop and Go di 10 secondi".

Potrebbe dunque chiudersi con questo singolare primato la carriera in Formula 1 di Nicholas Latifi che, stando a diverse indiscrezioni circolanti nel paddock, potrebbe essere sostituito in Williams dal giovane Oscar Piastri subito dopo il GP del Canada che andrà in scena nel prossimo weekend.

363 CONDIVISIONI
Ruud punito per non essere andato in bagno, è la violazione più surreale di sempre nel tennis
Ruud punito per non essere andato in bagno, è la violazione più surreale di sempre nel tennis
Lo strano caso Mercedes in Francia, novità sulla W13 ma va più piano:
Lo strano caso Mercedes in Francia, novità sulla W13 ma va più piano: "È uno schiaffo in faccia"
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
La scia di Sainz per la pole di Leclerc in Francia sorprende la Ferrari: non doveva andare così
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
258
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
178
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
173
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
158
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
156
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
431
2
Ferrari
334
3
Mercedes
304
4
Alpine
99
5
McLaren
95
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni