805 CONDIVISIONI
1 Agosto 2021
19:07

Hamilton stravolto in Ungheria, malore dopo il podio: “Vedevo tutto sfocato”

Lewis Hamilton ha sofferto un lieve malore dopo il GP d’Ungheria. Dopo la cerimonia sul podio, il pilota Mercedes è stato assistito da un medico che ha riscontrato problemi di “vertigini” dovute alla stanchezza, al caldo e all’intensità della gara. Lo stesso pilota, dopo essersi ripreso, ha confermato di aver faticato più del solito.
A cura di Redazione Sport
805 CONDIVISIONI

Il GP d'Ungheria è stata un'autentica battaglia e anche un pilota esperto e navigato come Lewis Hamilton, che ha messo in archivio un'altra giornata positiva per il campionato piloti, ne porta i segni. Il pilota della Mercedes ha sofferto un lieve malore dopo la gara. In seguito alla cerimonia del podio ha richiesto le cure del medico del team inglese a causa dei sintomi ravvisati nei minuti successivi all'arrivo, tra la prima intervista post-gara e la premiazione.

La Mercedes ha parlato di "stanchezza e vertigini", dovute al caldo che ha accompagnato tutto il weekend e in particolare la giornata di gara. E poi la gara, appunto, intensa a dir poco, stravolta da una partenza folle e condizionata dalla strategia sbagliata scelta dal team di Woking alla ripartenza, errore che ha costretto Hamilton ad una gara di rimonta, resa complicata dalle caratteristiche del circuito e da avversari più competitivi del solito. "Una corsa così, con questo caldo e con tanti sorpassi, è stremante. Ora sta bene, ma è meglio essere sicuri in queste situazioni", ha commentato Toto Wolff una volta rientrato il caso.

Hamilton non si è presentato al consueto giro di interviste con le TV ma ha preso regolarmente posto in conferenza stampa. E lì ha fatto chiarezza sulle sue condizioni, aprendosi anche sulle difficoltà riscontrate nel corso degli ultimi mesi: "Sto bene, ho avuto grosse vertigini e sul podio vedevo tutto sfocato. Sto lottando da tempo per stare bene e tenermi in forma dopo quello che era successo alla fine dello scorso anno, è sempre una battaglia".

Il riferimento è al Covid, che il pilota inglese ha contratto nel dicembre 2020 e che gli ha causato già alcuni problemi, come la massiccia perdita di peso nel corso dell'isolamento. Il peggio, comunque, sembra essere passato dopo alcuni minuti di preoccupazione. Hamilton approfitterà della sosta estiva della Formula 1 per ripresentarsi a Spa, il 29 agosto, al top della forma. Il campionato, d'altronde, si preannuncia ancora lungo e combattuto.

805 CONDIVISIONI
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Hamilton penalizzato in vista del Gp d'Italia a Monza: partirà in fondo alla griglia
Binotto ancora infastidito dalle domande scomode di Vanzini sulla Ferrari: strascichi a Spa
Binotto ancora infastidito dalle domande scomode di Vanzini sulla Ferrari: strascichi a Spa
Veleni tra Hamilton e Alonso in Belgio, cala il gelo nel paddock della F1:
Veleni tra Hamilton e Alonso in Belgio, cala il gelo nel paddock della F1: "Non mi scuso"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
335
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
219
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
210
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
203
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
187
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
545
2
Ferrari
406
3
Mercedes
371
4
Alpine
125
5
McLaren
107
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni