Oltre sei settimane dopo essere sopravvissuto al terribile incidente del Gran Premio del Bahrain che lo ha visto restare per oltre 28 secondi avvolto tra le fiamme, l'ex pilota di Formula 1 Romain Grosjean è stato finalmente in grado di rimuovere le medicazioni dalle mani ferite.

Dopo aver tenuto aggiornati i fan sulla sua guarigione dall'incidente, Grosjean ha rivelato martedì tramite i suoi account sui social network che ha potuto finalmente togliere le bende dalle mani ustionate. "Le mie mani sono tornate e Petrus non è affatto scontento!" ha scritto infatti lo stesso ex driver della Haas a corredo di una foto su Instagram con la quale ha annunciato di aver tolto le bende che avvolgevano le sue mani dopo il pauroso incidente avvenuto in Bahrain 44 giorni fa.

Nonostante ancora non del tutto rimarginate, le ferite che lo hanno costretto a terminare anzitempo la sua carriera in Formula 1 (proprio per evitare di danneggiare in modo permanente le sue mani ha saltato le ultime due gare della passata stagione) sembrano adesso in via di guarigione con Grosjean che ha ormai riacquisito completamente la mobilità di entrambi gli arti e che si è già detto pronto a rientrare in pista. In corso i colloqui con Peugeot per un sedile nel prossimo Mondiale WEC (World Endurance Championship) dove potrebbe ritrovare l'ex compagno in Haas Kevin Magnussen. Ma prima il pilota francese vorrebbe avere un'ultima apparizione con una monoposto di Formula 1 per non chiudere la sua avventura nel Circus con il terribile incidente del Bahrain come ultimo atto e a tal proposito Mercedes ha già fatto sapere che è disponibile per organizzare un test privato per esaudire il desiderio di Grosjean.