Qualifiche del GP di Gran Bretagna positive per il pilota della Ferrari Charles Leclerc, che scatterà dalla quarta casella della griglia di partenza nella gara di domenica sul circuito di Silverstone. Il monegasco a bordo di una SF1000 più scarica rispetto ai GP precedenti partirà dunque dalla seconda fila con gomme medie andando oltre ogni più rosea previsione della vigilia.

A confermarlo lo stesso Leclerc che al termine della sessione ha parlato ai microfoni di Sky Sport “Grandissima soddisfazione oggi – ha esordito il 22enne alfiere del Cavallino –. Poi non dobbiamo dimenticare che la gara è domani e i punti si fanno domani. Però sì, sono molto contento. Non mi aspettavo di partire quarto – ha poi rivelato – e ancora meno di partire quarto con le medie, perché in Q2 abbiamo fatto un grande giro sulle medie”.

Charles Leclerc ha rischiato però di veder vanificato il suo ottimo risultato in qualifica da una possibile penalizzazione – poi non comminata – per quanto avvenuto in Q3 quando uscendo dalla pit-lane ha costretto ad una brusca frenata l'accorrente Racing Point di Lance Stroll. A tal proposito il pilota della Ferrari ha risposto con un lapidario “Stroll non l’ho proprio visto".

Molto più soddisfatto invece quando ha parlato delle modifiche aerodinamiche apportate sulla SF1000 per questo GP di Gran Bretagna "Mettere più carico in questo weekend non ci avrebbe fatto finire quarti in qualifica e dopo in gara sorpassare sarebbe stato un problema – ha affermato il talento monegasco –, adesso invece saranno gli altri a doverci attaccare e non sarà facile sorpassarci – ha chiosato – perché abbiamo più velocità in rettilineo”.