Brutte notizie per Lewis Hamilton nel corso del Gran Premio d'Italia di Formula 1. Il pilota britannico ha incassato una penalità di 10 secondi che ha inevitabilmente compromesso la sua gara. Il leader della classifica che era al comando della gara è finito al centro di un'investigazione per essere rientrato ai box con la pit-lane chiusa. Hamilton non si è reso conto che il semaforo posizionato nella curva prima dell'ingresso della pit-lane era rosso.

Gp Monza, perché Lewis Hamilton è stato penalizzato di 10 secondi

È successo di tutto nell'avvio di gara, del Gran Premio di Monza di Formula 1. Lewis Hamilton che sembrava destinato a dominare la gara ha dovuto fare i conti con una penalità di 10 secondi. Il motivo? Il pilota della Mercedes, durante il regime di safety car è finito sotto investigazione per essere rientrato ai box con la pit-lane chiusa. In realtà il semaforo sulla trequarti della parabolica all'imboccatura del rettilineo delle scuderie era rosso, a segnalare la chiusura dello stesso. Il leader della classifica mondiale che poi, non ha trovato altri semafori proprio all'ingresso della pit-lane è comunque entrato, finendo per incassare la penalizzazione. Scongiurato il rischio della squalifica per Hamilton costretto a 10" di stop&go. Un handicap importante per la sua gara.

Lewis Hamilton, penalità per l'ingresso ai box con il semaforo rosso prima della pit-lane

Secondo quanto riportato da Sky, Lewis Hamilton avrebbe comunque comunicato alla scuderia il colore rosso del semaforo, chiedendo lumi sul come comportarsi. Nessun dietrofront da parte della Mercedes che ha dunque commesso un errore. Il pilota britannico si è recato di persona dopo lo stop legato all'incidente di Leclerc dai commissari per spiegare le sue ragioni. Hamilton ha anche evidenziato che il semaforo alla fine della pit-lane era verde, a sottolineare quella che a suo dire era una contraddizione. Niente da fare per la penalizzazione che è stata però confermata. A bordo del suo monopattino Hamilton è tornato in pista, pronto a rimettersi in gara.